Australian Customs

Cosa non posso portare in Australia?

Importanti informazioni in tema di quarantena per i viaggiatori internazionali tratte dal sito governativo australiano

L’AUSTRALIA È INEGUAGLIABILE – LE NORME DI QUARANTENA TUTELANO TALE SINGOLARITÀ
Le norme di quarantena tutelano l’ambiente e l’importante settore agricolo dell’Australia. Prodotti alimentari, vegetali e animali provenienti dall’estero – compresi molti souvenir – potrebbero introdurre in Australia organismi nocivi e gravi malattie. Non importa quanto sia piccolo l’articolo, esso può sempre presentare un rischio di notevole portata.

Beni che dovete dichiarare
Beni che non potete portare con voi

SPUNTATE LA CASELLA ‘YES’ SULLA SCHEDA PER PASSEGGERI IN ARRIVO
Prima di atterrare in Australia vi verrà consegnata una scheda per passeggeri in arrivo (scarica il facs-simile). Si tratta di un documento di valore legale. Dovete compilarla voi stessi spuntando la casella “YES” per dichiarare se portate con voi prodotti alimentari, materiale vegetale o prodotti animali. Dovete presentare tale scheda assieme al passaporto al vostro arrivo. Se non siete sicuri se dichiarare o meno determinati articoli in vostro possesso, interpellate un funzionario della quarantena. Se avete degli articoli che non volete dichiarare, potete gettarli negli appositi bidoni (i cosiddetti ‘quarantine amnesty bins’) nel terminal dell’aeroporto.

COSA ACCADE AGLI ARTICOLI DA ME DICHIARATI?
Dovete presentare gli articoli che dichiarate ai funzionari della quarantena per farli ispezionare.
Gli articoli vietati che presentano il rischio di contenere organismi nocivi e malattie verranno sequestrati e distrutti.
In molti casi i beni da voi dichiarati vi saranno restituiti dopo la loro ispezione. Tuttavia, qualsiasi articolo che presenti il rischio di malattie o che si scopra contenere insetti o larve, sarà trattenuto dalle autorità. Vi verranno offerte varie opzioni. A seconda del rischio dal punto di vista della quarantena, potrete scegliere tra le seguenti opzioni:
• fare trattare l’articolo per renderlo sicuro (ad esempio, tramite fumigazione o irradiazione)*;
• fare trattenere l’articolo finché non ottenete un permesso di importazione**;
• fare depositare l’articolo presso l’aeroporto finché non ripartite dall’Australia*;
• riesportare l’articolo*;
• fare distruggere l’articolo.

L’AQIS (sigla del servizio australiano di quarantena) fa del proprio meglio per minimizzare il rischio di danneggiamento, ma non accetta alcuna responsabilità per eventuali danni che potrebbero verificarsi a seguito del trattamento.
*Questi trattamenti prevedono il pagamento di una tassa.
** Consultate il sito web dell’AQIS per sapere come richiedere un permesso di importazione.

DICHIARARE O RISCHIARE
Ora, all’arrivo in Australia, tutto il bagaglio viene controllato ai raggi X o ispezionato da funzionari della quarantena e da cani da fiuto. Se non dichiarate o se non gettate gli articoli d’interesse ai fini della quarantena oppure se rilasciate una dichiarazione falsa:
 verrete scoperti;
 potreste essere assoggettati ad una multa sul posto di $A220;
 potreste essere denunciati all’autorità giudiziaria, vedervi comminata una multa superiore ai $A60.000 e rischiare 10 anni di reclusione.

ALCUNI SUGGERIMENTI UTILI PER AIUTARVI ALL’ARRIVO
 fate voi stessi le valigie in modo da poter dichiarare correttamente gli articoli d’interesse sulla scheda per viaggiatori in arrivo
 leggete le etichette sulle confezioni alimentari per verificare che non contengano ingredienti vietati
 tenete gli oggetti da dichiarare a portata di mano per esibirli alle autorità
 in Australia troverete moltissimi alimenti e prodotti importati che soddisfano i rigorosi requisiti in tema di quarantena

RICORRENZE CULTURALI E LA QUARANTENA
È comune per coloro che visitano l’Australia o che vi fanno ritorno portare con sé prodotti alimentari, doni o souvenir per festeggiare ricorrenze stagionali o culturali con parenti ed amici. Purtroppo alcuni di tali articoli sono vietati e devono essere sequestrati a causa del rischio che pongono dal punto di vista della quarantena. Pertanto, non portate con voi tali articoli – la maggior parte di essi si può acquistare anche in Australia  🙂

 RICORRENZA ARTICOLI VIETATI
 Capodanno Ornamenti realizzati in paglia di riso, semi di riso e ramoscelli di conifere
 San Valentino Fiori freschi
 Pasqua Uova sode, gusci d’uovo dipinti
 Primavera Paglia e fienoSementi di fiori e verdure, bulbi, talee
 Natale Doni contenenti articoli vietati o realizzati con materiali vietati; Decorazioni natalizie tra cui pigne, ghirlande di rampicanti e paglia Talee di conifere, abete, leccio e vischioCesti regalo contenenti alimenti vietati come carne e prodotti caseari

SQUADRE CINOFILE
Potreste notare dei cani presso i nastri trasportatori dove ritirate i bagagli. Si tratta di cani appositamente addestrati a controllare i bagagli alla ricerca di prodotti alimentari, materiale vegetale o prodotti animali. Se vedete uno di questi cani nei vostri paraggi, ponete i vostri bagagli a terra per consentire la loro ispezione. Il cane si siederà accanto al vostro bagaglio se capta l’odore di articoli vietati – compresi eventuali prodotti alimentari che potrebbero esseri stati in precedenza nella vostra borsa. Un funzionario della quarantena vi farà delle domande in merito al contenuto della borsa e verificherà che non abbiate con voi articoli che presentano un rischio dal punto di vista della quarantena per l’Australia.

Beni che dovete dichiarare
Questi articoli devono essere dichiarati e ispezionati dai funzionari della quarantena per individuare eventuali tracce di organismi nocivi o malattie. Alcuni articoli potrebbero dover essere trattati prima di essere ammessi nel Paese.

PRODOTTI ALIMENTARI
• Prodotti e ingredienti alimentari cotti e crudi
• Frutta e verdura essiccata – deve essere preparata e confezionata commercialmente
• Pesce e altri prodotti ittici – freschi ed essiccati
• Pasta e riso
• Pasti confezionati, compresi i pasti serviti in aereo
• Erbe aromatiche e spezie
• Farmaci a base di erbe e medicine, rimedi e tonici tradizionali nonché tè alle erbe
• Merendine
• Biscotti, torte e dolciumi
• Tè, caffè ed altre bevande a base di latte tra cui latte artificiale per neonati

PRODOTTI ANIMALIProdotti Animali
• Piume, ossa, corni e zanne
• Pelli, pellame e pellicce (compresi scudi e tamburi in pelle)
• Lana, vello, filati e pelo animale
• Animali e uccelli imbalsamati (devono essere completamente conciati. Alcuni potrebbero essere vietati ai sensi delle leggi sulle specie protette)
• Conchiglie tra cui bigiotteria e souvenir nonché conchiglie raccolte sulla spiaggia e nell’oceano (il corallo e alcune conchiglie sono vietati ai sensi delle norme sulle specie protette)
• Prodotti delle api tra cui cera d’api e favo (il polline è vietato)
• Attrezzature usate per animali tra cui apparecchi e farmaci veterinari, utensili per la tosatura e la macellazione, articoli di selleria e finimenti per cavalli, gabbie per animali e per uccelli
• I farmaci veterinari necessitano di un permesso di importazione

PRODOTTI VEGETALIProdotti vegetali
• Articoli e sculture in legno compresi articoli dipinti o laccati (la corteccia verrà rimossa o sottoposta a trattamento)
• Manufatti e oggetti d’artigianato realizzati in materiale vegetale
• Tappeti, borse e altri oggetti realizzati in materiale in legno, fronde o foglie di palma (gli oggetti realizzati con legno di banano sono vietati)
• Prodotti e confezioni in paglia
• Oggetti e arredi in bambù, canna o malacca
• Potpourri e gusci di noce di cocco
• Beni contenenti granaglie, cartocci di frumento o riempiti di semi
• Decorazioni, corone e ornamenti di natale
• Fiori essiccati e composizioni floreali
• Fiori freschi e corone floreali (i fiori che si possono coltivare per propagazione, quali rose, garofani e crisantemi sono vietati)

ALTRI BENIAltri oggetti
• Articoli di bricolage e di hobbistica realizzati in materiale animale o vegetale
• Materiale di laboratorio e biologico tra cui campioni medici ed animali
• Articoli sportivi e da campeggio usati, tra cui tende, biciclette, e articoli del golf e della pesca
• Calzature e vestiario contaminati con terriccio, concime o materiale vegetale

Beni che non potete portare con voi
Questi articoli sono vietati e non possono essere portati in Australia. Gettateli negli appositi bidoni della quarantena in aeroporto.

UOVA E PRODOTTI CASEARI E A BASE D’UOVOProdotti Caseari e Uova
• Tutte le uova fresche, essiccate e in polvere nonché prodotti a base d’uovo quali pasta e maionese
• Tutti i prodotti caseari (salvo quelli provenienti da paesi dichiarati esenti da afta epizootica) tra cui formaggi e prodotti freschi o essiccati contenenti latticini
• È consentito il latte artificiale al seguito di neonati

PRODOTTI DELLA CARNE NON INSCATOLATI
Prodotti Animali
• Tutte le carni fresche, essiccate, congelate, cotte, affumicate, sotto sale o conservate – di tutte le specie animali
• Prodotti sigillati e confezionati sotto vuoto contenenti carne
• Salumi e salsicce
• Tutti gli alimenti per animali domestici – tra cui quelli in scatola e leccornie

FRUTTA E VERDURAFrutta e Verdura
• Tutta la frutta e verdura fresca e congelata
• Tè alle erbe contenenti bucce di agrumi, mela e altri frutti

MATERIALE VEGETALEMateriale vegetale
• Tutte le piante in vaso e con le radici esposte, rampicanti, talee, radici, foglie, bulbi, cormi, rizomi, gambi e altro materiale vegetale fresco

NOCI E SEMENTI
Sementi e noci
• Sementi di verdure, semi di fiori e da giardino, alcune sementi confezionate commercialmente, sementi non identificate, ornamenti a base di semi, mangime per uccelli
• pigne, granaglie, granturco soffiato
• noci crude tra cui castagne, mandorle e arachidi

ANIMALI VIVIAnimali vivi
• Tutti i mammiferi, uccelli, uova e nidi di uccelli, pesci, serpenti, tartarughe, lucertole, scorpioni, animali anfibi, crostacei e insetti

 

Maggiori Informazioni
www.aqis.gov.au
email: airports@aqis.gov.au
1800 020 504 (chiamata gratuita dall’Australia)

Puoi scaricare l’opuscolo ufficiale a questo indirizzo:
http://www.daff.gov.au/__data/assets/pdf_file/0004/80275/whatcanti_it.pdf



Related Posts with Thumbnails

477 commenti su “Cosa non posso portare in Australia?”

    1. salve, sono in partenza per Brisbane mia figlia mi ha chiesto di portarle semi di cime di rapa che lì non trova. Posso portarli in buste sigillate comprate in un negozio?
      grazie

      1. Ciao Nunzia, ti porto l’esempio di un mese fa di una mia amica che è rientrata in Australia con a seguito diverse buste di semi di insalate e gliele hanno sequestrate tutte.
        Però le ci me di rapa si trovano, non facilmente, ma spesso i mercati cinesi le hanno.
        Ciao!

    2. ciao io parto fra pochi giorni e starò un po’ di mesi.. mi sono munita di 7 pacchi di lenti a contatto e di altrettanti pacchi per la pillola anticoncezionale non mi fanno storie?
      E in più volevo portarmi la macchinetta a luce a led per il semipermanente posso?

      1. Ciao Camilla, credo che tu possa portarti dietro il tutto senza problemi. In ogni caso mi farei fare dal medico due ricette – in inglese – per le lenti e la pillola in modo da usarle quando sarai in AU (just in case).
        Ciao!

  1. buongiorno vorrei sapere se si possono portare medicine generiche , tachipirina, antibiotici, protettori dello stomaco in australia
    attendo risposta
    Grazie

    1. Ciao Monica, certo che puoi portarti dietro alcune medicine, l’importante che non sia un’intera farmacia. Tieni comunque a mente che quel genere di farmaci generici li trovi anche in Oz 🙂
      Ricorda solo di denunciare le medicine che ti porterai dietro così da non avere problemi con i customs.
      Ciao!

      1. Ciao dome, una domanda che spero trovi risposta
        Io fumo elettronico, pensi che portarsi dietro nicotina tipo 1 litro e vari aromi liquidi da 10 ml tipo (cioccolato, vaniglia ecc) costituisca un problema?

        1. Ciao Omar, non ho la più pallida idea di come si gestiscano le sigarette elettroniche e relativi archibugi. La legge dice che non è consentito portare con se più di 50 grammi di tabacco o sigarette. Non so il tuo litro a quanto corrisponda. Per gli aromi non vedo problemi.
          Ad ogni modo le sigarette elettroniche le vendono anche in AU.
          Ciao!

          1. Ciao Dome io tra circa 3 settimane partiro’ x Perth con un working visa e sono chef.
            Devo portarmi il set da coltelli xosa devo fare?? Basta dichiararli in aeroporto o seve qlche autorizzazione??

          2. Ciao Nicola, non serve alcuna autorizzazione. Assicurati di metterli nel bagagli da stiva e se proprio vuoi metterti il cuore in pace puoi barrare la domanda numero 1 della Passenger Card (i coltelli possono essere considerati armi) e poi ai custom gli dirai che hai il set di coltelli con te. Può essere che non ti chiedano di farglieli vedere e che ti diano così il benvenuto in Australia.
            Ciao!

    1. Ciao Leda, il limite di sigarette è di 50 grammi o 50 sigarette. Oltre tale soglie devi denunciarle perché se ti fanno controlli sei a rischio multa oltre che a perdere le sigarette stesse.
      Ciao!

  2. ciao, sto per partire anch’io a trovare un amica che mi ha chiesto di portarle tabacco, quanto posso portarne? e poi l’olio 31, prodotto erboristico dei frati svizzeri, posso? e poi i rimedi dei fiori di bach, a base di piante appunto. non vorrei portarli fin li e poi doverli lasciare alla dogana. so che in aus questi prodotti non sono super economici ma se non li porto almeno me li ritrovo quando torno. grazie dei chiarimenti.
    lorena
    ps. di portare la pasta madre non se ne parla nemmeno, giusto?

    1. Ciao Lorena, il limite per il tabacco sono 50 grammi o 50 sigarette. L’olio 31 puoi portarlo così come gli altri rimedi. Ho dei dubbi per la pasta madre ma non credo ti facciano problemi. L’unica cosa che ti consiglio è di accertarti di dichiarare che stai trasportando queste cose se non vuoi incorrere in multe.
      Se ti confiscano qualcosa le perdi, non c’è modo di recuperarle.
      Ciao!

  3. un’altra domanda. sono un’artigiana, posso portare in valigia i miei lavori, piccola bigiotteria fatta con cotone e bottoni, o mi faranno buttare tutto? si tratterebbe di una scatola di lavori giaà fatti e di una con bottoni ancora da inventare.
    meglio scrivere in ambasciata?
    grazie

    1. lascia perdere l’ambasciata che non hanno nemmeno idea di dove si trovano. Puoi portare la tua roba senza problemi purché non sia in quantità industriale perché rischi di far pensare a quelli della dogana che sei lì per vendere i tuoi prodotti. Se è un scatola tipo scarpe non è un dramma, possono essere dei regali per i tuoi amici.
      Ciao!

  4. Ciao, avrei un dubbio sui limiti di farmaci che posso portare con me in Australia.
    Prendo una pillola anticoncezionale un po’ particolare e volendo stare li almeno annetto contavo di riuscire a portare una decina di scatole. Possono farmi problemi anche se le dichiaro e porto con me una ricetta medica?

    1. Ciao Beatrice, non credo tu incorra in problemi se ti porti una dichiarazione del tuo medico (scritta in inglese) dove viene specificato che le scatole sono ad uso personale e che le hai per il tuo particolare motivo. Tuttavia, sempre col tuo medico, dovresti riuscire a venire a capo del principio attivo del farmaco in modo che, semmai ce ne fosse bisogno, tu riesca a comprarlo anche in Oz. Perché ti suggerisco questo? Perché le medicine potrebbero essere differenti dal mercato italiano, potrebbero essere prodotte da altre case farmaceutiche, quindi con nomi differenti ma eccipienti identici.
      Ciao!

  5. Salve, vorrei sapere cosa si può spedire in Australia, faccio presente che una mamma ha un figlio in Australia da circa 1 anno e per natale voleva spedire un pacco di dolci vari.

    Ringazio anticipatamente

    Carlo

  6. salve, avrei un problema riguardo ai farmaci da introdurre in Australia:
    parto fra 2 mesi e mi curo da una vita con Dostinex (principio attivo cabergolina e ottenibile con ricetta medica rossa, che fra l’altro è considerato un semi-abortivo), il dilemma è che il mio medico non credo sappia scrivere in inglese, dunque l’alternativa potrebbe essere farmi tradurre la lettera di accompagnamento del farmaco, ma la accetteranno in dogana?
    In secondo luogo, come riporta il sito del governo, potrei portare il farmaco per un massimo di 3 mesi di somministrazione della cura, e dopo come funziona? una volta lì dove potrei reperire il mio dostinex come? help

    1. Ciao Alessandra, in pratica sai già tutto, quello che ti serve è la ricetta o lettera di accompagnamento del tuo medico dove è scritto che sei sotto cura e che hai bisogno di prendere questa medicina: questo ti servirà quando avrai terminato la scorta portata dall’Italia e dovrai comprarla in Oz, mostrerai la farmacista la ricetta e dovresti essere a posto. Uso il condizionale perché molto probabilmente non troverai la stessa marca ma lo stesso medicinale prodotto da una diversa compagnia; quello che ti consiglio è di fare già una piccola ricerca, magari anche con l’ausilio del tuo medico, per capire se le quantità di principio attivo sono le stesse del dosaggio che stai prendendo.
      Inoltre alla dogana non ti diranno nulla di che, importante è che dichiari di avere con te medicine (barra “yes” laddove serve sul passenger card) così da non incorrere in multe o possibili rogne.
      Ciao!

  7. Posso portare in Australia biscotti composti da burro e cioccolato confezionati in ingoli pacchetti all’interno di una scatola di metallo prodotti da una fabbrica a Mont Saint Michel di peso grammi 400 che ho acquistato per le festivita’ natalizie?

  8. Buongiorno grazie per tutte le informazioni che ci date. .io parto per restare un anno e come altri mi sto curando cn un farmaco…volevo sapere se questa ricetta scritta dal medico è necessaria o se puo bastare quella rosa.O cmq una volta che conosco il principio attivo e dosaggio in au nn mi danno un mio medico che puo scriverla vista la convenzione sulla copertura sanitaria?poi volevo portare delle creme fra cui una a base di muco di lumaca (blee) Ma dato che devo comprarla volevo sapere se lì sia vietata o meno ecco cosi nel caso nn la devo buttare! Grazie 🙂

    1. Ciao Cara, una volta che hai un foglio firmato dal tuo medico curante in cui si descrive il motivo per il quale assumi quel tale farmaco che ha quel determinato principio attivo, non avrai bisogno di altro. Dovrebbe bastare presentarsi in farmacia per l’acquisto; se per qualsiasi motivo il farmacista non ritiene valida la tua “ricetta” allora dovrai passare da un medico generico (GP – General Practitioner) che regolarizzerà il tutto.
      Ciao!

  9. Buongiorno e grazie elle numerose informazioni, vorrei spere e posso potare con me in valigia dei pacchi di pasta bianca (non all’uovo essendo vietato introdurre uova) sigillati, posso rincorrere in sanzioni anche se dichiarati?

    Per quanto riguarda i prodotti cosmetici e per l’igiene personale (shampoo, deodoranti ec.) ci sono delle restrizioni?

    1. Ciao Stefania, se dichiari di avere prodotti alimentari non andrai incontro a nessuna sanzione nel caso di prodotti “irregolari”. Per la tua igiene personale puoi portare tutto quello che desideri purché rientri nelle categorie citate nel post.
      Ciao!

  10. Ciao, io parto domani….forse è una domanda banale ma onde evitare… mi chiedevo se posso portare con me bigiotteria in legno e orecchini e collana con semi di palma (credo non siano più piantabili)?

    Grazie, Martina

  11. ciao io parto il primo febbraio e mi chiedevo se si puo portare trucchi o comunque creme per il corpo e mani e se le posso portare nel bagaglio a mano e devo metterle in quella da stiva, devo dichiararli i cosmetici? la tua risposta mi sarebbe molto utile grazie mille!

    1. Ciao Mari, puoi portarli i tuoi cosmetici ma dovranno andare in stiva. Come su tutti i voli a bordo non puoi portare più di 1L di liquidi suddivisi in contenitori di capienza superiore ai 100mL.
      Ciao e buon viaggio!

  12. Ciao.
    Giorno 4 parto per L’Australia (Perth) e sono molto confusa su cosa posso portare e cosa non posso portare, anche se devo dire che questo sito mi ha chiarito le idee.
    Io faccio prodotti cosmetici da me (Creme, gel, burri, ecc…) sono fatti tutti con prodotti naturali Biologici provenienti da un sito Francesce. Se suddivino 1L in 100 mL, posso portarli in stiva? Devo comunque dichiararli essendo Biologici?
    E in oltre, porterò il portatile e un hard disk esterno con programmi (praticamente scaricati online) che costerebbero un bel po. Credi che possa creare problemi? E’ ovvio che la pirateria è illegale ma pensi che potrebbero controllarmi l’Hard Disk o il Pc?
    Grazie mille per le tue informazioni.
    Paola

    1. Ciao Paola, i prodotti di bellezza, anche se biologici, non dovrebbero essere assoggettati a nessun divieto ma per precauzione tu dichiarali lo stesso in modo da evitare eventuali multe. Li suddividi come dici se te li vuoi portare a bordo mentre se vanno in stiva nel tuo bagaglio non ci sono limiti del genere.
      Portatile e HD esterni non sono un problema, puoi fare sogni tranquilli 🙂
      Ciao!

      1. Ciao,io ho appena visto una puntata di airport security dove hanno controllato e sequestrato un hard disk esterno….x conto mio ti fai una copia x non rischiare di perdere tutto

  13. Ciao e grazie per le info, sito utilissimo! volevo chiederti se posso portare con me alcuni integratori di vitamine. Ti spiego meglio, io prendo tutte le vitamine ogni giorno per il resto dei miei giorni, come se fossero medicinali. Li posso portare o me li fanno buttare?

    Grazie mille.

    Giorgio

  14. Ciao parto tra due giorni. Volevo sapere nella carta degli effetti personali se devo indicare che porto tabacco anche se inferiore alla quantita’ dei 50 grammi. In quanto ai medicinali sono da dichiarare solo quelli su prescrizione medica?

    1. Ciao Andrea, se inferiore ai 50 grammi non hai bisogno di segnalare nulla; stesso dicasi per i medicinali purché siano quantità limitate ad uso personale (no 16 scatole tanto per fare un esempio).
      A questo link trovi un fac-simile della carta da compilare e consegnare ai customs.
      Ciao!

  15. ciao Dome….parto tra un paio di giorni e vorrei sapere se posso portare con me,un pò di grappa e vino fatto in casa e siccome mi hanno regalato una confezione di 50pacchetti di cartine per tabbacco,la posso portare con me….grazie

    1. Ciao Daniele, se la quantità di liquidi che porti supera i 2250 mL allora dovrai dichiararli: ciò non significa che li perderai automaticamente ma i customs vorranno accertarsi del genere di alcol che stai facendo entrare nel territorio australiano. Le cartine non sono un problema.
      Ciao!

  16. Buongiorno,
    Tra qualche giorno parto per l’Australia e da sportivo vorrei continuare i miei allenamenti in Australia (patria dello sport) ma vorrei portare con me gli integratori alimentari che uso abitualmente:Creatina Monoidrata e Aminoacidi Ramificati,mi é permesso portarli?
    Vi ringrazio anticipatamente della vostra attenzione
    Cordialmente Fabio

  17. Ciao! Io parto tra poco per Sydney.. ho letto sopra che non posso portare articoli da campeggio usati. La torcia a frontalino non me la posso portare? Poi, gli orecchini in cocco che indosso sono un problema? La cintura in pelle? Poi dove mi fanno dichiarare, sull’aereo? grazie in anticipo!!!!

    1. Ciao Andrea, puoi portare tutta la roba che hai elencato ma assicurati che sia pulita, ossia che non ci siano ancora pezzi di fango incastonati da qualche parte. Quello che fa paura ai customs è che tra la tua roba vi siano presenti forme di vita (batteri compresi) che possono mettere in pericolo l’ecosistema australiano: per questo motivo sono molte rigide le regole.
      Quando sarai in aereo (probabile nel secondo o comunque ultimo volo per l’australia) ti verrà consegnato un foglio (passenger card) che compilerai e dichiarerai quello di cui hai necessità. Mi ripeto, tra le cose che mi ha elencato non c’è nulla a riguardo di cui preoccuparsi.
      Ciao!

      1. Grazie mille per la tua disponibilità a rispondere 🙂 ma avrei ancora una domanda riguardo al TFN.. Mi conviene farlo dal’ Italia per risparmiare tempo? Avrei l’indirizzo di casa di un amico da usare però dato che non mi fido tanto di lui potrei usare un’ostello?

  18. Una domanda, è la prima volta che mi capita di andare in Australia, essendo molto sportiva posso portare con me degli integratori per sportivi…succo di mirtillo messo in bustine monodose, boccettine di estratto liquido di un frutto e ampolline di Omega3??
    Grazie mille…

  19. Ciao volevo chiedere info inerenti ad una terapia cronica che prendo
    a breve partirò per Sydney e volevo portarmi la scorta per un anno del farmaco con allegato foglio medico che dichiara la mia patologia e l’obbligo di assunzione della terapia (circa 30 confezioni) non sono oppiaci ne sostanze che si possono spacciare è possibile portarsele ?

    grazie

    P.S. eventualmente è possibile spedirle dall’Italia ?

    1. Ciao Mattia, parla con il tuo medico perché è probabile che lo stesso farmaco, o uno simile con medesimo principio attivo, sia venduto in Australia. A quel punto non hai bisogno di portarti dietro scorte di farmaco ma comprarlo quando ne avrai bisogno.
      Per la spedizione non sono certo ma non dovrebbero esserci problemi salvo che il farmaco stesso non abbia esigenze particolari di confezionamento (temperature, umidità e via dicendo).
      Ciao!

  20. Ciao!
    Parto per l’Australia per lavoro fra qualche giorno. Sto lì 15 giorni poi altri 15 in Nuova Zelanda.
    Prendo delle medicine, e porterò la scorta per un mese. E per queste, a quanto ho capito, basta una dichiarazione del medico che dice che è per uso personale perchè ho bisogno di quel tipo di cura per questo e quest’altro motivo. Non voglio comprarle li perchè serve la prescrizione e rimango pochi giorni.
    Il dubbio è legato ai cosmetici: in Nuova Zelanda vado a trovare un’amica e vorrei portarle delle creme corpo. La quantità è abbondante…ci sono restrizioni in proposito? Ovviamente tutto in valigia. Altrimenti posso separare le boccette di crema e chiedere ai colleghi di portarle loro…non vorrei che mi costringessero a buttarle. Non è roba illegale, penso solo che lì sia piú difficile trovarle o costino di piú

    1. Ciao Lucilla, se le medicine sono ad uso personale e come dici accompagnate anche dalla dichiarazione del tuo medico non incorrerai in problemi. Stesso discorso per le creme per la tua amica… ma quanta roba pensi di portare? Ovviamente tutto in valigia che va in stiva!
      Ciao!

      1. per le creme sono 400ml per circa 5 flaconi. o gli racconto che mi ci faccio il bagno o mi sa che è dura fargli credere che è roba per uso personale visto che rimango 4 settimane in tutto (2 australia 2 nz) 😀
        porto anche vestiti per la figlia della mia amica, penso che se elimino le etichette e dico che è roba non nuova e mia, non possano dirmi niente, giusto?

        1. Non preoccuparti, 5 flaconi non sono poi così tanti da poter pensare che tu possa rivenderli. Idem per i vestiti, se sono regali non c’è motivo perché te li possano prendere.
          Non sono poi così tremendi quelli dei customs… capisco che la TV metta agitazione ma rimaniamo coi piedi per terra 🙂

          Ciao!

          1. Grazie! MI rincuori 🙂
            Lo show alla tv non l’ho mai visto, non vedo quasi mai la televisione proprio perchè viaggio tantissimo per lavoro. Però mi è presa la paranoia da dogana australiana. Domani passo dal medico a farmi fare la letterina in inglese e speriamo bene

  21. Ciao Dome, grazie di tutte le informazioni, sei davvero un grande!
    Volevo chiederti dato che non ho capito bene se per l’igiene personale posso portare questi articoli: amido di riso purissimo in scaglie, argilla verde per maschere, bicarbonato di sodio, olio di cocco, saponi naturali al 100% all’olio di neem e mango, sapone al baobab, dentifricio ai frutti rossi. II tutto in contenitori di plastica, come quelli della creme corpo o crema mani…ma senza scritto nulla, tranne per i saponi, ancora impacchettati.
    Nel bagaglio a mano posso portare alcuni trucchi, crema viso all’ aloe vera, dentifricio da 75 ml, olio di cocco in un piccolo boccettino d plastica al posto della crema mani? E sempre nel bagaglio a mano posso portare anche matite colorate per disegnare e fogli? Li avevo già portati in altri voli e non mi hanno mai detto nulla.
    Siccome sono anche alimenti, come l’olio di cocco, argilla, amido, devo dichiararli? Mi spiace ricomprare tutto, sono nuovi, in Oz costano di più magari. Se le dichiari sul foglio che ti danno sull’aereo, dovrei scrivere prodotti naturali per l’igiene personale?

    1. Ciao Patrick, puoi portare tutto quello che hai elencato, ma deve andare nel bagagli da stiva. Nel bagaglio a mano vige la regola come per tutti i voli: massimo un litro di liquidi, suddivisi in contenitori da max 100mL e tutto deve stare dentro alle custodie (quelle trasparenti con la cerniera di plastica).
      Non dovrai dichiarare nulla essendo prodotti cosmetici non ci saranno problemi. Stesso dicasi per le matite colorate.
      Ciao!

      1. Grazie patrick, sei gentilissimo… ma per caso sai se si possono portare anche le erbe indiane per lavare e curare i capelli come Amla, Neem ,Bhringaraji, Shitakai, Hennè, oli essenziali ,estratti liquidi di frutta ecc… del sito aromazone… sono tutte erbe in polvere ayurvediche curative e buonissime… in confezioni di plastica, si dovranno dichiarare?

        1. Non credo ci siano problemi se sono in polvere, o comunque trattate. Fondamentale è che non siano erbe “fresche”. Non sarà necessario dichiararle ma farlo non comprometterà nulla.
          Ciao!

  22. Ciao Dome, dovrei portare con me dei farmaci ansiolitici che sono inclusi nella lista che richiede il permesso di importazione..come devo muovermi per ottenere il permesso?

    1. Ciao Sergio, mi spieghi meglio la tua situazione? A naso direi che dovresti essere in grado di trovare il farmaco gemello direttamente in Australia (fatti aiutare dal tuo medico a trovare il principio attivo corretto e se necessario a farti una dichiarazione per gli acquisti).
      Ciao!

      1. You cannot bring medicines that are subject to regulation 5H of the Customs (Prohibited Imports) Regulations into Australia unless you hold a permit. [..]. If you intend to bring medications containing any of the substances listed in the table below you should follow the instructions to apply for a permit.

        estratto da:
        http://www.health.gov.au/internet/main/publishing.nsf/Content/general-guidance-for-travellers-bringing-medicines-to-and-from-australia

        Il principio attivo del mio farmaco (Lorazepam) è nella lista nera.

        Non ho capito bene come applicare per ottenere il permesso e se è possibile ottenerlo senza essere un medico o un farmacista.

        Cosa intendi per “dichiarazione per gli acquisti”? una ricetta che vale anche in australia?

        Grazie mille

        1. Ciao Sergio, io non l’ho trovato il Lorazepam nella “lista nera“. Tu dove l’hai trovato?
          Ad ogni modo devi contattare il Therapeutic Goods Administration [eps@tga.gov.au] dicendo che sei sotto cura e che necessiti di quel particolare medicinale. Poi loro ti diranno cosa devi fare. Comunque il Lorazepam lo trovi sotto altro nome in Australia.
          Ciao!

          1. Ciao Sergio, come riportato a questa pagina devi ottenere un permesso per portare i tuoi medicinali in Australia. Devi scrivere all’OCS a questo indirizzo email tmu@health.gov.au per richiedere il permesso.
            Tieni a mente che puoi portare al massimo dosi per 3 mesi, dopo di che dovrai affidarti ad un medico australiano per ottenere le medicazioni future.
            “Dichiarazione per gli acquisti” voleva essere la ricetta firmata dal tuo medico per poter comprare il medicinale.
            Ciao!

  23. ciao a tutti. vivo a sydney e ho un problema, ho bisogno di un antibiotico che prendevo gia in italia. puo spedirmelo per posta prioritaria mia madre senza avere problemi? attendo risposta grazie in anticipo

    1. Ciao Andrea, ci sono essenzialmente 2 problemi: il primo è che l’antibiotico potrebbe degradarsi nel viaggio (cambi di temperature, umidità…) e anche se lo spedisci in prioritaria ci impiega diversi giorni. Il secondo problema è che non tutti i medicinali si possono far entrare in Australia e se quello che richiedi rientra nelle liste perdi il farmaco, tempo, soldi e forse ti prendi anche un’ammonizione per avere tentato di far entrare sostanza proibite.
      La soluzione più semplice ed anche migliore è farti prescrivere da un medico aussie un altro antibiotico, magari con lo stesso principio attivo. Scommetto che troverai il fratello o forse lo stesso sotto altro nome ma comunque prodotto dalla stessa casa farmaceutica.
      Ciao!

  24. Il 4 Aprile parto per un viaggio di lavoro a Melbourne/Sydney dove mi fermerò solo 6 giorni di calndario(5 lavorativi) .Devo incontrare importatori del settore alimentare :
    posso poratre con me alcuni campioni ( diciamo 3-4 kg al massimo ) da mettere in stiva ?
    Si tratterebbe di alcuni pezzettini di formaggio parmigiano sottovuoto e di creme spalmabili di formaggi ,non deperibili,ben chiusi.
    Se c’è il rischio ,anche dichiarandoli ,di non poterli mostrare agli operatori che incontrerò preferisco non portare nulla.
    Sono sicuramente prodotti che si trovano in vendita già sul mercato,ma ovviamente potere mostrare la propria qualità è importante .

  25. Ciao! Domenica partiró per sydney e mi fermeró alcuni mesi
    La ginecologa mi ha prescritto l anello ( 4 confezioni dato che ci sto per un po), e volevo sapere se si potevano trasportare nel bagaglio a mano? ( con annessa prescrizione e chiuse in una bustina)
    Non volevo metterlo nella valigia perche se per sfortuna si perdesse sarei fregata!
    Inoltre volevo sapere se si devono dichiarare le medicine tipo una scatola di oki e una di aspirina che metteró nella valigia.
    Grazie in anticipo!!

    1. Ciao Ginevra, gli anticoncezionali non hanno problemi con l’immigrazione ma è bene dichiararli lo stesso, compresi gli altri 2 che hai.
      Ciao!

      1. Ciao dome il 20 maggio partirò per cairns con la mia raga con l’intento di restare sperando amici italoaustraliani ci aiutino e consigliano..volevo chiederti … èda un po’ ke ho scoperto di avere dopo un brutto car crash problemi all ipofisi e devo fare degli ormoni come eutirox testosterone ecc.. ora ho ricetta del medico endocrinologo con relazione e di quello di famiglia ma nn in inglese ho litigato kon lui proprio perkè nn vuole farmela ora posso portare 4 fiale di testo ke dovrei fare 1 ogni 2 mesi e i pakki di eutirox e tutto? nn posso stare senza e visto il costo 150 a fiala nn voglio lasciarli in dogana devo dikiararli? poi un altra cosa posso portare con mè integratori come omega 3 vitamine o proteine.. nn vorrei kè essendo integratori alimentari vengono considerati cibo perkè estratti di carne uovo o soia nel caso delle proteine.. grazie x qualsiasi risposta vado li x lavorare nn per spendere soldi inutili

        1. Ciao Alex, i tuoi integratori sono in regola, il problema nasce quando ci sono prodotti freschi.
          Per i tuoi ormoni e l’eutirox non dovresti avere problemi soprattutto perché coperti da prescrizione medica (se fossero stati scritti in inglese meglio). Le quantità sono comunque da uso personale.
          Ciao!

          1. ha ok quindi magari meglio se chiusi? nn penso chè credono possa rivenderli?! so kè le cose costano parecchio li.. cmq ho letto chè forse per il testosterone e androgeni possono essere considerati anabbolizzanti e quindi ci vuole un permesso di importazione tga nacosa del genere.. nn vorrei che al mio arrivo mi fanno casini e oltre alle 150 euro a fiala chè perdo mi fanno pure la multa nn so se andare tranquillo o nn dichiararli metter tutto in valiggia e fare il finto babbo kè nn sa nulla perkè sicuro di aver prescrizione.. io là vado per lavorare fare esperienze nn per farmela ospedali e ospedali e dottori dottori..

          2. La multa te la fanno soprattutto perché non dichiari di avere prodotti che rientrano nella lista elencata nella passenger card.

  26. Popsso credere ke per qualke fiala di testo sterone mi fanno problemi e dfinisco su d max ? Hahha volev o portare 4 fiale 5 pakki di eutirox. E dei farmaci e integratori per il colesterolo le ricette le ho ma qua leggevo ke gli androgeni devono avere un permesso nn so .. Sn fiscali?

  27. Ciao volevo sapere se posso portate del formaggio grana sottovuoto e dei porcini essiccati dentro il sacchetto industriale. Grazie

    1. Ciao Michela, perdonami il ritardo nel risponderti, mi sono accorto del tuo messaggio solo ora!
      Formaggi non sono permessi, funghi se essicati non dovrebbero avere problemi.
      Consiglio: dichiara sempre quello che hai, anche se hai dubbi, in modo da evitare sanzioni.
      Ciao!

  28. Oi dome mi sn informato e un casino e nn arrivo intempo ad avere il permesso. So che il medicinale si chiama reandrom e lo danno solo con prescrizione italiana ora con la lettera e ricetta del mio dottore posso comprarlo li? O devo passare da un medico di la? Il mio terrore e ke nn riconoscono la ricetta e devo fare sami spendere soldi ecc

    1. Vai dal tuo medico e fatti prescrivere il principio attivo del farmaco; in Australia troverai lo stesso farmaco ma sotto altro nome ma con lo stesso principio attivo. Fatti fare la prescrizione in inglese, spiegando il motivo del perché necessiti di tale farmaco. Poi quando sarai in AU andrai in un centro medicare e ti farai prescrivere da un medico la ricetta per l’acquisto del medicinale.
      Ora non so se tale medicina sia coperta o meno dalla Medicare, fatti comunque fare il bulk bill col quale poi provare a richiedere il rimborso.
      Ciao!

  29. Grazie dome grazie 1000 mi sn fatto fare la lettera in inglese speriamo. Sia chiara e sufficient. Le medicine cmq en a pagamento tranne l eutirox quindi li pago quello ke nn ho capito e se devo pagare il dottore x la ricetta

    1. Credo che quando pagherai la ricetta sarà compreso anche il costo del medico. Fai richiesta del Bulk Billing e con quello poi potrai eventualmente richiedere il rimborso almeno parziale delle spese mediche.
      [perdona il ritardo nella risposta ma sono appena ritornato in italia dopo un volo di miliardi di ore :)]
      Ciao!

  30. Ciao Dome..
    Presto llì.. Con piccolo al seguito.. Omogenizzati bio??
    Ebbene si: Airport Security fa puro terrorismo psicologico!
    Ps: cos’ha il BIO che non va??
    Cheers!

    1. Ciao Sonia, questo Airport Security sta proprio facendo strage, non hai idea di quanti mi scrivano allarmati per quello che hanno visto in TV!!
      A mio parere se il cibo è cotto non ci sono problemi, che siano bio oppure no.
      Ciao!

  31. Mi diletto a fare conserve di vario genere. Ultimamente messo sotto olio in dei vasetti melanzane e carciofi. Un mio amico produce e vende a drogherie una squisita coppa al barolo. Mio figlio vive in Australia. Chiedo la cortesia di indicarmi se questi prodotti posso spedirli in Australia.

    1. Ciao Antonio, per certo la coppa al barolo non potrà essere spedita (ci vogliono permessi speciali da importatore professionale) mentre per le conserve di verdure credo non ci siano problemi in quanto non rientrano tra le categorie a rischio.
      Ciao!

  32. Salve, io parto per Melbourne tra qualche giorno, siccome faccio la parrucchiera , volevo sapere se posso portare con me gli attrezzi del mestiere (forbici,rasoi,spazzole ) ecc senza avere noie,ovviamente nella valigia che va in stiva…. E poi riguardo ai medicinali, io sono asmatica e faccio uso di uno spray ,il Foster… (tipo ventolin per capirsi) mi sono fatta scrivere dal mio medico che ho bisogno costante di questo farmaco per uso personale, però in Italiano perchè non sapeva in inglese 🙁 credete che ci siano problemi?
    Grazie mille ciao.

    1. Ciao Chicca, spero di essere ancora in tempo per risponderti e che tu non abbia già preso l’aereo.
      I tuoi strumenti del mestieri, semmai dovessero farti storie, dovrai dichiararli che sono per uso privato se non hai un visto lavorativo, altrimenti quelli dei customs penseranno che li userai per lavorare illegalmente. Il rischio è di essere rispedita a casa col primo aereo.
      Per il Foster non credo ci saranno drammi a fartene avere uno nuovo: quando andrai dal GP (General Practitioner) troverete in caso un farmaco alternativo ma dallo stesso principio attivo. Chiaro che se la lettera di accompagnamento del tuo medico di base fosse stata in inglese…
      Ciao!

  33. Ciao, fra un mese devo partire per Sydney…starò li per una settimana e devo
    Seguire un montaggio di una cucina per un ristorante…mi chiedevo se potevo portare con me qualche atrezzo..cacciavite..chiavi o inserti vari..o se e meglio evitare.. grazie ciao

    1. Ciao Massimo, se stai partendo con un visto turistico eviterei di portare attrezzi poiché questi non sono sinonimo di vacanza, rischieresti di essere rispedito a casa.
      Ciao!

  34. Ciao Dome, volevo chiederti un informazione.
    Il pc portatile mi conviene portarlo a mano oppure posso metterlo anche in valigia?
    Devono effettuare qualche controllo?
    Inoltre è possibile portare materiale elettronico tipo un decoder ed un modem wifi?
    Grazie mille.

    Saluti 🙂

    1. Ciao Dario, il pc lo puoi mettere anche in valigia, così come gli altri apparecchi elettronici. Solo tieni a mente che le valigie che vanno in stiva non sono proprio trattate coi guanti!
      Ciao!

      1. Alcune persone dicono che alla dogana lo accendono per controllare, ma è vero?
        Avrei altre domande da porre ma non so se sapresti rispondere e comunque non voglio approfittare della tua gentilezza e disponibilità.
        Ciao 🙂

          1. Per verificare se effettivamente è un pc e funziona oppure è un ordigno oppure altro. (tu l’hai mai portato?)

            Comunque mi chiedevo una volta arrivato lì, dato che se voglio mantenere la mia sim italiana è una mazzata(wind: 30min 30sms 50Mb di internet 5€ al giorno, ed è la più conveniente), è possibile comprare una sim con abbonamento mensile come quelli che ci sono qui in italia? mi va bene anche solo con internet. Sapresti dirmi anche quale conviene di più?
            Grazie 🙂

          2. Ma figuriamoci 🙂 Se dovesse essere un ordigno bastano i raggi X non serve per certo accenderlo. E io viaggio sempre col pc (mi serve per lavoro!) e mai avuto nessun problema.
            Dimentica la SIM italiana, anche perché se ti devono chiamare dall’Australia la cifra della chiamata sarà folle. È pieno di carrier telefonici che offrono soluzioni per smartphone, c’è veramente l’imbarazzo della scelta. Dai un occhio a questo sito che compare le diverse offerte valide al momento.
            Ciao!

  35. Ciao Dome

    siamo in viaggio in Cina. Tra qualche giorno cin spostiamo a melbourne, Abbiamo comprato de the verde ( comprato direttamente dove lo producono chiuso in scatole di alluminio) e altri tipi di the, nonché degli integratori sempre a base di the verde. Pensi che ci possano fare dei problemi alla dogana?

    Grazie

    1. Ciao Niko, se non vuoi avere problemi la migliore cosa da fare è dichiarare di possedere quei prodotti mettendo la crocetta nel modulo che ti verrà fornito in aereo (passenger card). Da quanto dici il tuo the verde potrà venire con te a Melbourne senza patemi d’animo, avevo anche io nello zaino del the verde giapponese mesi fa e non mi hanno detto nulla (ma lo avevo dichiarato).
      Ciao!

  36. Ciao Dome, innanzitutto grazie per questo utilissimo post, senza il quale adesso sarei piena di paranoie pre-partenza :))) Sabato parto per Cairns, porto con me una tenda da campeggio nuova, mai usata e un sacco a pelo che è stato pulito a fondo. Sulla passenger card, quando mi chiedono se ho attrezzatura sportiva sporca di terriccio cosa devo scrivere? l’attrezzatura sportiva c’è, ma non è sporca 🙂

  37. Ciao volevo chiederti se arrivato in Australia per spostarsi conviene noleggiare un auto oppure uno scooter e quali sono i prezzi per il noleggio di entrambi.
    Ciao grazie =]

    1. Ciao Jò, domanda piuttosto vaga la tua… in città ti direi che una bicicletta o uno scooter vanno più che bene; se ti muovi al di fuori macchina tutta la vita, le distanze sono considerevoli, troppo noiose da farsi su un due ruote.
      Noleggio? Perché non comprarli? Se pensi si usarli per un periodo lungo (almeno 2 mesi) è convenienti acquistare. Su siti come gumtree.com.au trovi tanta scelta per comprarsi un mezzo.
      Ciao!

  38. Ciao Dome, tra dieci giorni parto per una vacanza in Australia e sono un po in confusione per il discorso medicine. Vorrei portare con me alcuni farmaci da banco (momendol, collirio, …) e eutirox e pillola anticoncezionale. Cosa/come devo fare? cosa mi devo far fare dal medico di base?

    Grazie grazie mille!
    Ciao

    1. Ciao Gio, quanto sarà lunga la tua vacanza? Perché se non è di mesi puoi partire con la tua scorta senza problemi. Se preferisci, per quanto riguarda l’eutirox, ti fai fare una lettera in inglese dal tuo medico curante in cui dichiara che sei sotto cura con tale farmaco specificando il nome del principio attivo. Più di così non puoi fare! 🙂
      Ciao e buona Australia!

  39. ciao dome. Sono in partenza con un WHV. Sono uno chef certificato. Posso nel mio bagaglio a mano( le compagnie aeree mi hanno gia dato l’ok), portare con me il mio strumento di lavoro piu’ importante e cioe’ la mia impastatrice? Hai presente quella che si vede nei vari masterchef televisivi con il cestello di acciaio? Ti ringrazio per la tua risposta, soprattutto se me la invierai in breve tempo. Simone Percuoco.

    1. Ciao Simone, non dovresti incorrere in nessun problema portandoti la macchina impastatrice. Lo trovo solo un po’ troppo ingombrante portarsela dietro… ti avviso che le hanno anche in Australia 😛
      Ciao!

      1. un agenzia mi aveva chiesto 45€ x ogni visto evisitor…fatti online semplice e veloce,costo 0€ e dopo qualche ora è subito arrivato 🙂
        Mi confermi che per utilizzarli ci sono a disposizione 12 mesi?

        1. Ciao Dario, quello è buon risparmio! Per fortuna che hai fatto da solo 😉
          Si, con l’e651 puoi fare ogni volta permanenze di massimo 3 mesi nell’arco di 12 mesi.
          Ciao!

          1. ah Dome un ultima domanda, durante il viaggio per poter usare il cellulare esiste una qualche prepagata che posso acquistare qui? altrimenti quando faccio lo scalo ed ho bisogno di effettuare una chiamata come faccio…

          2. Ciao Dario, esistono sim internazionali ma onestamente le trovo costosissime. Quando viaggio aspetto di arrivare in loco per comprare la sim che mi serve ma negli scali di norma si trova wifi anche gratuito che uso per navigare e usare skype per telefonare.
            Ciao!

    1. Ciao Filo, in Australia si guadagna il giusto in relazione ai servizi che poi il governo elargisce. E per poter lavorare servono certificati di studio e relativa esperienza professionale di alcuni anni per quei mestieri che rientrano nelle liste SOL/CSOL: difatti il governo australiano permette agli stranieri di potersi trasferire solo se sono professionisti di mestieri di cui la nazione ha bisogno. Per fare un esempio se tu sei un autista di camion e nelle liste suddette non è presente la professione non puoi aspirare ad un visto lavorativo.
      Per dare un idea di guadagno medio si parte di $20/h.
      Ciao!

  40. Ciao, sono stata un anno in Australia e dopo una breve visita italiana mi appresto a tornare in OZ..l’anno scorso avevo evitato ogni alimento per non dover dichiarare nulla in dogana, Quest’anno vorrei invece portare qualcosa e mi è venuto un dubbio: secondo te posso portare un sacchettino (300g) sigillato da fabbrica di olive taggiasche?in passato le avevo trovate anche all’IGA ma non c’è paragone =) grazie!

    1. Ciao eni, direi che non avrai problemi portando delle olive taggiasche con te purché siano impacchettate da un’industria alimentare; in altre parole che non siano quelle di casa.
      Per evitare ogni problema ti consiglio di dichiararle e quindi quando sarai ai customs le mostrerai agli ufficiali che te le ritorneranno dopo una breve verifica.
      Ciao!

      1. Ciao, sono Antonio,
        do una informazione che fido possa tornare utile. Mio figlio vive in Australia. Mel mese di Giugno gli ho spedito vasi con prodotti fatti da me. Nello specifico: Melanzane sott’olio, carciofi sott’olio, olive sottolio e in salamoia.
        Le ho spedite dopo essermi informato, ovviamente, dallo spedizioniere Fedex. Nessun problema.
        Saluti
        Antonio Marino

  41. ciao! grazie sempre per la disponibilità, avevo delle domande da porti, posso portare senza problemi:

    shampoo (particolare per il mio tipo di capello)
    olio iperico
    lozione con alchool e peperoncino.

    posso portarli?

    grazie in anticipo

  42. ciao per la disponibilita che dai vorrei sapere se posso portare delle bottiglie di lguore in australia e quadi litri e se li devo mettere nel bagaglio che và nella stiva spero di avere una risporta quando prima ha dimenticavo delle palline di natale le posso portare visto che vado in quel periodo

    1. Ciao Francesco, il tuo unico pensiero è di non sforare il limite dei 2.25 litri concessi duty-free. Ovviamente andranno messi nella valigia che va in stiva; come in ogni altro volo a bordo si può portare un massimo di 1 litro suddiviso in pezzi da 100 mL.
      Ciao!

  43. Scusa dome sono sempre io. Volevo chiederti ma conosci trasferwise? È sicuro e facile da usare?

    Che banca mi consigli a melbourne?

    Scusami e grazie sempre per la tua disponibilità

    1. Non ho mai usato transferwise per cui non saprei dirti nulla a riguardo. Se devi spostare soldi dal conto italiano a quello australiano ti conviene farlo con un bonifico: tieni a mente che l’operazione ha un costo (con la mia banca era sui €20/25) per cui cerca di farne uno grosso e non tanti piccoli.
      Io mi sono affidato alla NAB ma in tutta onestà una vale l’altra.
      Ciao!

      1. Scusate l’intromissione nel chiarimento ma ho mio figlio in Australia ed ho un po’ di esperienza in merito.
        Ho fatto bonifici da banca italiana a banca Australiana. L’operazione ha un costo sia su banca italiana che banca australiana. Se non ricordo male (30 + 30 )
        Cordiali saluti
        Antonio Marino

  44. Salve volevo sapere la quantità max di grappa che si può portare in Australia e se deve essere anche suddivisa, es 2 bottiglie da 1 litro. Grazzzie

  45. Ah dimenticavo una cosa..io devo andare una quindicina di giorni a Melbourne in ferie e mi chiedevo come funzionasse la sanità, nel senso, appena arrivo devo farmi un assicurazione? Se mi succede qualcosa come se ne va fuori? Mi basta la mia tessera sanitaria? Grazie infinite.

    1. Ciao Moreno, il limite di bevande alcoliche è di 2,25 litri che andranno per forza stipate in stiva (a bordo rimane sempre il limite di 1L suddiviso in flaconi da 100mL).
      Per la copertura sanitaria di 2 settimane sei apposto grazie agli accordi italo-astraliani: tuttavia alcune cose sono a tuo carico come ad esempio l’ambulanza. In genere paghi il servizio e poi verrai rimborsato.
      Ciao!

  46. Buongiorno Dome il mio compagno a dicembre va dalla figlia e voleva portare una confezione di confetti alle mandorle. Ho letto però che mandorle e frutta secca non sono ammessi ma i confetti che sono confezionati potranno essere ammessi? Grazie mille per la tua risposta

    1. Ciao Cinzia, non credo che avrete problemi a portare con voi quei prodotti essendo un prodotto commerciale. Chiaramente va dichiarato sulla scheda passeggeri che li state portando con voi.
      Ciao!

  47. Ciao Dome, innanzitutto grazie per tutte le info che hai fornito nel forum, sono utilissime! A breve parto con un WHV. Avendo già 31 anni non mi sarà possibile rinnovarlo, potresti consigliarmi un altro tipo di visto che potrei richiedere allo scadere di questo? Grazie 🙂

    1. Ciao Scheggia, al termine del tuo WHV, per prolungare il tuo stay, ti troverai di fronte ad un bivio: un sentiero è il visto turistico, l’altro lo student visa.
      Ciao!

  48. Ciao Dome, sabato partirò per Perth con un working-holiday visa.
    Giocando io a baseball, vorrei portarmi dietro il guantone in pelle! Pensi che possano crearmi problemi con quarantena e trattamenti vari, che potrebbero costarmi più che comprarne uno nuovo li?

  49. Ciao Dome! A breve parto anche io per Melbourne e volevo portare con me un pò di antibiotici: 2 confezioni di Cefixoral, 1 di Augmentin, 2 di Azitrocin e poi Gentalyn Beta. I farmaci senza prescrizione medica li prendo direttamente lì. Volevo chiederti se puoi dirmi come è strutturata la lettera di accompagnamento che deve scrivere il medico in inglese per questi farmaci. Lui non sa l’inglese e non è in grado di scriverla ed io, anche se me la cavo, comunque non saprei da dove cominciare. Hai per caso un fac simile? Grazie in anticipo,

    Giulia

    1. Ciao Giulia, vista la quantità ridotta di farmaci direi che non ci sono problemi con la dogana; essendo considerato ad uso personale non ci sono problemi di prescrizioni mediche al seguito. Queste ti potrebbero servire solo se stai seguendo una cura medica che necessita medicine particolari che rientrano anche tra quelle bannate dalla dogana australiana.
      Ciao!

    2. Scusate l’intromissione ma avendo mio figlio in Australia, a Port Douglas, una piccolissima esperienza la sto facendo.
      Le volte che spedisco tramite corriere Fedex, qualcosa a mio figlio, tra questi qualcosa vi è anche un medicinale. E’ necessaria come accompagnatoria ricetta intestata del medico con specificati i medicinali.
      Fidando che quanto esposto possa tornare utile, porgo i migliori saluti
      Antonio Marino

  50. Ciao! 🙂 il 23 parto per Melbourne e volevo sapere se posso è concesso portare un paio di pacchi di polenta valsugana integrale, un pacco di farro perlato e della pasta integrale…ah e le gallette di riso…grazie!

    1. Ciao Martina, avevo il dubbio sulla polenta ma visto che proprio un mese fa una mia amica se n’è riportata un pacco dall’Italia, direi che sei in regola con tutti i prodotti.
      Tieni a mente che poi li potrai acquistare anche in Australia 🙂
      Ciao e buon viaggio!

      1. Non puoi capire che felicità! 😛
        Un’ultima cosa, io uso un integratore che si chiama acetil-carnitina, però la confezione è già aperta, potrei portarla lo stesso o doveva essere sigillata? Grazie ancora 🙂 Ciao!

  51. Ciao, vorrei sapere a cosa vado incontro dopo aver dichiarato di portare più dei 50gr di tabacco consentiti.
    Cioè, ad esempio se io ne porto 200 e lo dichiaro, cosa succede? mi fanno pagare una tassa o che?
    Grazie mille

  52. Ciao, vorrei partire per Melbourne il 23 dicembre. Andrò a trovare mio figlio che lavora là. Sono in cura per diverse patologie, alcuni farmaci in Italia sono considerati doping. Questi farmaci sono il Ventolin per inalazione, il Foster sempre per inalazione, alzaprolam 0,25 mg, escitalopram 10 mg . Non li ho trovati specificati nella “lista nera” e cmq il dosaggio che assumo quotidianamente è, come dicono i medici, pediatrico. Come mi devo muovere per portarli con me? Il viaggio sarà lungo e li dovrò necessariamente assumere. Saluti.
    Rossanaf

    1. Ciao Rossana, vai dal tuo medico e fatti scrivere una lettera dove dichiara che per le tue patologie hai necessità di tali farmaci: questo è un documento valido per poter portarteli dietro anche in aereo e non avere problemi di confisca ai customs una volta atterrata. Chiaramente la lettera deve essere in inglese e firmata dal medico.
      Ciao e buon natale al caldo!

  53. Ciao Dome e complimenti per questo blog!
    Io e mia moglie siamo in trasferimento per Brisbane dove rimarremo qualche anno. Mercoledì 10 dicembre lo spedizioniere viene a ritirare le masserizie che partiranno per l’australia solo quando avremo trovato una sistemazione. La domanda è: nel formulario che ci sarà consegnato in aereo (sarà in italiano?) dobbiamo menzionare anche le cose che arriveranno col container anche se non abbiamo idea di quando partirà o ci limitiamo a fornire indicazioni su ciò che portiamo nelle valigie? Grazie Damiano

    1. Ciao Damiano, la Passenger Card (non c’è in italiano) ti viene consegnata dal personale di volo qualche ora prima dell’arrivo in Australia. Come puoi vedere dagli esempi che ti ho linkato devi compilare i campi basandoti solo su quello che stai attualmente trasportando con te.
      Il container seguirà un suo iter e subirà ispezioni da parte dei customs quando sarà il momento.
      Che aggiungere, buon viaggio e buone feste al caldo!
      Ciao!

      1. Grazie Dome!!!!! approfitto della tua cortesia e competenza per chiederti:
        – al nostro arrivo contiamo di comprare una scheda telefonica, hai qualche indicazione da darci? Ho visto che la Vaya a 18 dollari mensili sembra la migliore, ne sai qualcosa?
        – stiamo considerando l’ipotesi di comprare una casa, anzichè affittarla visti prezzi. Per gli stranieri ci sono limitazioni? Immagino che dobbiamo affidarci ad un’agenzia, sono generalmente affidabili?
        Grazie.
        ps ma tu in che zona ti trovi?

        1. Ciao Damiano, per la scheda telefonica vedete voi cosa vi conviene in termini di utilizzo del dispositivo e di copertura del carrier telefonico. C’è veramente tanta scelta per cui dovete vedere un po’ alla volta quello che meglio si adatta alle vostre esigenze.
          Per l’acquisto della casa (non sono praticissimo) credo bisogna avere un visto adeguato e un valido motivo all’acquisto, in altre parole servono dei requisiti per poter diventare proprietario di alloggi. Voi con che visto vi state trasferendo?
          Io non sono più fisso in Australia!
          Ciao!

  54. Ciao volevo portare ai miei parenti del tartufo nero messo sotto olio in vasetti sigillati e delle creme di nocciole in vasetti sottovuoto. Posso farlo? Grazie. Partirò a Febbraio

    1. Ciao Claudia, cibi freschi generalmente non vengono passano i customs. Se i tartufi sono cotti così come le creme di nocciole non avrai problemi.
      Ciao!

  55. ciao, vivo a Sydney, volevo sapere se posso farmi spedire dall Italia prodotti per l infanzia , come omogeneizzati, biscotti ecc.
    grazie

    1. Ciao Andrea, certo che puoi con l’unica condizione che siano puliti, particolarmente senza tracce di terra perché è il posto dove si potrebbero trovare insetti o altro, le minacce per il delicato ed unico ecosistema Australiano.
      Ciao!

      1. ciao dome sto preparando un container da spedire in australia
        il container sarà affumicato in italia con relativa documentazione
        secondo te posso spedire generi alimentari come pasta bottiglie di pomodoro e soprattutto vino ed alcoolici
        grazie
        Damiano

        1. Ciao Damiano, il carrier che ti fa il trasporto dovrebbe darti tutta la documentazione riguardo a cosa puoi spedire e a quali condizioni. Io purtroppo non saprei scendere nei dettagli. L’unica cosa che posso dirti con certezza riguardo agli alcolici è che quando te li porti con te non puoi superare la soglia dei 2,25L: se si va oltre si paga una mora e il sequestro del alcolici sopra tale soglia.
          Mentre per il cibo è fondamentale che nulla rientri tra le categorie che ho riportato qui sopra nel post.
          Ciao!

  56. Ciao,ho un coltellino PATTADA con manico di ossi che per me vale quanto la fede di matrimonio e lo vorrei portare in Australia.E lungo 5 dita…credete ci siano problemi per farlo entrare?
    Grazie

  57. Vorrei essere piu chiaro,ho un visto 457,non vorrei giocarmelo,ma allo stesso tempo questo coltello rappresenta la mia famiglia,non voglio correre il rischio di farmelo sequestrare.
    Ci sono problemi per l’osso di cui e’ fatto il manico e per la lama?
    Grazie

    1. Ciao Paolo, prova a scrivere direttamente una email a cpractweapons@customs.gov.au spiegando che genere di coltello vorresti portare con te, magari con alcune foto che lo ritraggono da diverse angolazioni.
      Il problema non si pone sul manico d’osso ma sull’oggetto in se che è considerata un’arma.
      Poiché come dici ha una lama di 5 dita potrebbero non esserci problemi con le autorizzazioni. Se ti danno il via libera devi poi contattare la compagnia aerea e avvertirli che nel tuo checked luggage c’è un coltello; mai e poi mai portarlo con te a bordo, quello significherebbe perderlo definitivamente.
      Ti aggiungo questo link per informazioni riguardo all’importazioni di oggetti “pericolosi”.
      Ciao!

  58. ciao dome vorrei sapere se posso portare un kg di parmigiano-reggiano. ho letto che è possibile se il paese produttore è esente da afta epizootica. mi serve qualche dichiarazione? un salame invece ?

    grazie mille buona giornata

    Adone

    1. Ciao Adone, vedi quello che è scritto a questa pagina. Puoi portare quei prodotti ma devi assolutamente dichiararli all’arrivo mettendo “YES” sulla carta del passeggero che ti verrà consegnata in aereo. Non serviranno dichiarazioni ma gli alimenti devono essere conservati nelle confezioni originali ed integre.
      Ciao!

  59. Salve, io dovrei partire per l’Australia e vorrei portare il mio amico a quattro zampe. Ho letto che solo alcune razze possono entrare in Australia e ho paura di farlo viaggiare nella stiva visto che è un cane che si spaventa molto facilmente. Ho letto che per l’America c’è una compagnia apposta per il trasporto di animali, ci sarebbe la stessa possibilità per l’Australia? Ed il periodo di quarantena in cosa consiste e quanto dura se ho tutti i fogli che accettano la buona salute dell’animale? Grazie in anticipo 🙂

    1. Ciao Ilenia, non ti so dire se ci sono compagnie aeree dedite al trasporto di animale; prova a fare una ricerca in google o vedere se la stessa compagnia che vola negli US fa lo stesso verso l’Australia.
      Di norma il periodo di quarantena dura almeno una decina di giorni ma visto che arriva dall’Italia non credo si andrà tanto oltre quel periodo. Ad ogni modo tutte le informazioni che devi sapere e fare prima di partire col tuo fido sono riportate a questa pagina: è una guida set-by-step che ti aiuterà nel processo che il tuo cane dovrà sottoporsi.
      Ciao!

  60. ciao devo partire per l’australia e voglio portare qualche confezione di olio di cocco, di soluzione salina per lenti a contatto e un beauty con alcuni medicinali tipo oki e cose del genere per emergenze e prodotti per l’igiene personale in numero un po’ maggiorato dato il tempo di permanenza. posso portarli? inoltre ho visto nel fac simile della carta che fanno compilare in aereo che bisogna descrivere il contetuto degli “effetti non accompagnati”, si riferisce al bagaglio in stiva? devo scrivere tutte queste cose?

    1. Ciao Carla, puoi portare tutto quello che hai elencato anche in numero “maggiorato”. Ti ricordo che tutti quei prodotti li trovi anche direttamente in Australia.
      Si, sulla passenger card devi dichiarare tutto quello che stai portando con te, quindi anche per le valigie che sono in stiva oltre a quelle che ti porterai a bordo.
      Ciao!

  61. Ciao Dome! fantastico sito e davvero molto utile! Tra qualche mese andò in Australia e già ho capito che è meglio se smetto di fumare altrimenti andrò in rovina..(la vedo durissima!) comunque volevo chiederti se potevo portare pacchi di caffè e se si quanto? Perchè ne bevo molto al giorno e almeno su quello vorrei risparmiare un pochino..:) Grazie in anticipo!

    1. Ciao Roberta, premetto che non bevo caffe per cui potrei non essere attendibile ma l’Australia ha una grande cultura sul caffe. Ne hanno veramente di ogni tipo. Il bello del viaggiare è che puoi imparare alcuni usi e costumi locali e non si sa mai che ti innamori di una tazza di caffe che mai sarebbe entrata nel tuo immaginario.
      Detto ciò, non esiste un limite alla quantità di caffe che puoi portarti dietro. Se fossi in te metterei in zaino 4 confezioni e la moca 🙂
      Ciao!

  62. Ciao Dome a marzo dovrei partire con il whv con la mia ragazza, lei sta prendendo un integratore fatto dalla farmacista ( quindi non fatta da una casa farmaceutica ). Credi che troviamo problemi nel portarla con noi visto che non é un integratore con istruzioni ect? Grazie mille

    1. Ciao Simone, così su due piedi non mi è facile capire la situazione. Se l’integratore è di erbe secche forse ci potrebbero essere delle restrizioni. Quello che posso consigliare è di farsi dare gli ingredienti dalla farmacista e poi provare e ricercarli direttamente quando in Australia.
      Ciao!

      1. Ciao dome no é tipo uno sciroppo che deve prendere prima dei pasti, serve come cura ai calcoli renali. La mia paura é visto che non é una medicina tradizionale con scatola e tutto di avere problemi

  63. Ciao Dome a Marzo parto per Adelaide e vorrei sapere se posso portare con me la Playstation 4 e un portatile ci sono problemi nel passare la dogana? Devo dichiararli giusto? è la prima volta che vado li e non vorrei fare casini

      1. Ciao Dome,
        a febbraio devo partire per Sydney e starò in Australia per 18 gg. Son in cura per la tiroide e prendo l’Eutirox posso portarmelo dietro senza problemi e senza certificati? chiaramente lo dichiaro alla dogana.

  64. Ciao Domenico
    Finalmente dopo 3anni vado a Sydney a trovare mio figlio. Vorrei alcune conferme su quello che vorrei portargli.
    Prosciutto cotto /salumi sottovuoto – formaggio stagionato di nicchia, parmigiano reggiano sottovuoto farina per polenta e un panettone/pandoro fatto fa me. Cosa mi dici? Grazie Emanuela

    1. Ciao Emanuela, i salumi e prosciutti non sarebbero accettati. Se vuoi provare lo stesso a portarli e confidare nella bontà degli ispettori del customs fai pure ma la cosa importante è che tu dichiari di avere tali prodotti alimentari, lo farai quando compilerai la Passenger Card che ti verrà consegnata in aereo poche ore prima dell’arrivo in Australia.
      Ciao!

  65. Ciao Dome! Prima di arrivare in Australia con un WHV io e il mio fidanzato ci fermiamo in Thailandia per un paio di settimane.
    Io sono una patita di tutta la paccottiglia orientale, tipo bigiotteria (di legno), oggetti tipici del posto (ad esempio quegli oggetti in legno che quando c’è un po’ di vento suonano, ….) e souvenir vari.
    Ora la mia domanda è: posso portare in Australia eventuali oggetti che comprerò in Thai (dichiarandoli ovviamente) o incorro in qualche sanzione e sequestro? Ci sono controlli specifici per i passeggeri (come me) che arrivano dalla Thai e dintorni?
    Grazie in anticipo e buon inizio di anno nuovo!!

    1. Ciao Marta, se dichiari non incorri in nessuna sanzione ma al massimo la confisca del bene, quindi in linea generale è meglio sempre dichiarare anche nel dubbio. I prodotti in legno li puoi portare ma devono essere puliti, non devono rappresentare un mezzo dove si potrebbero nascondere insetti o altri animaletti, il vero cruccio di questi assillanti controlli alla frontiera.
      Per voi che arriverete dalla Thailandia non ci sono problemi o restrizioni.
      Sawadee!

  66. Ciao dome mi sono fatta fare dal mio medico la ricetta in inglese per la dogana per il mio anticoncezionale. Porto 3 scatole per i primi mesi ma poi una volta li per acquistarli ho bisogno di una ricetta medica? Oppure uso la mia ricetta italiana tradotta in inglese?
    Ah ultima domanda.. va bene la convenzione medica italia_australia che mi fa la mia ASL?
    Grazie

    1. Ciao Vanessa, puoi portare scorte fino a 3 mesi poi se ne avrai ancora bisogno dovrai per forza di cosa comperarle in AU. Dal tuo medico fatti scrivere, in inglese, oltre che al nome del prodotto, anche il principio attivo: è facile che ci siano altre marche a produrre lo stesso medicinale per cui laddove il nome commerciale non aiuterà ci sarà il principio attivo che risolverà il problema.
      Per la convenzione sulla copertura sanitaria in Australia devi fare richiesta della Medicare presso un medicare centre.
      Ciao!

  67. Sei gentilissimo! Quindi non ho bisogno di una ricetta medica x acquistare un anticoncezionale? Va bene la ricetta del mio medico.. ah il mio farmaco x fortuna si trova anche in Australia! Grazie in anticipo!

    1. Ciao Vanessa, per acquistare i contraccettivi serve la ricetta medica. Falla scrivere in inglese dal tuo medico e vedrai che non avrai problemi per fare gli acquisti.
      Semmai dovessi incappare in qualche dilemma, vai in un medical centre e fatti scrivere la ricetta da un medico australiano sulla base di quella del tuo dottore italiano.
      Ciao!

  68. Ciao, se viene dichiarato, posso mettere in valigia, che andrà in stiva, cappelletti o tortellini confezionati?
    Grazie mille!

  69. Ciao Dome, inanzitutto grazie per aver chiarito molti dubbi 🙂 volevo chiederti se devo dichiarare creme corpo, shampoo,creme ecc e trucchi (io uso prodotti biologici), e anche preservativi e lubrificante.. E poi ho letto che non si possono portare collane o orecchini in legno (penso che il mio sia finto) sono orecchini che ho da più di dieci anni.. E per ultimodevo dichiarare una scatola di oki e una di enterogermina

  70. Ciao Dome. Complimenti per quello che fai. Tra qualche giorno parto per Melbourne. Ho letto della Medicare. Sono stato alla asl e mi hanno fatto un foglio (in italiano) dove hanno scritto oltre i dati personali, il periodo di permanenza in Australia. È sufficiente? È quella la Medicare? Grazie

    1. Ciao Sandro, il foglio che ti ha dato l’asl non serve proprio a nulla ai fini di richiesta della Medicare ma serve solo a sospendere il pagamento del SSN a tuo nome per il periodo massimo di 6 mesi. Non voglio crearti più confusione, quello che devi sapere è che per avere la Medicare, quando sarai in Australia, andrai in un medical job centre e li farai la richiesta mostrando il passaporto. Non ti serve altro se non aspettare 7/10 giorni che ti venga recapitato all’indirizzo che segnalerai la duo Medicare card.
      Ciao!

  71. Mi vedo solo una parte della domanda fatta. la rifaccio non si sa mai.
    Devo necessariamente portare dei medicinali nel bagaglio a mano, sono delle pasticche per allergia e delle pasticche per il colesterolo, da prendere nei pasti. La scorta per queste medicine (naturalmente saranno accompagnate dalla dichiarazione medica in inglese) dovrà essere di circa 50 giorni, cercherò di non caricarle in stiva per paura degli smarrimenti. sono medicinali normali, per il colesterolo, come detto, per le allergie e sono pasticche a parte un inalatore anti-asmatico e due flaconcini di pochi ml l’uno che servono per una cura di calcio.
    con la suddetta dichiarazione ci sono problemi al trasporto nel bagaglio a mano?

    1. Nessun problema per le tue medicine, si capisce che sono a scopo personale sia per il fatto che sono accompagnate dalla dichiarazione medica, sia perché le scorte non vanno oltre i 3 mesi.
      Ciao!

  72. Visto che ci sono faccio un altra domanda. La dichiarazione in lingua del dottore deve contenere notizie tipo: il farmaco “tizio” serve per curare …
    Oppure semplice tipo: il sottoscritto dottore ….. dichiara che i farmaci sottodescritti servono al sig.tizio e Caio.
    Data e firma
    Perché neanche il mio dottore sa cosa serva di preciso. Se hai indicazioni te ne saremmo grati.
    Grazie

  73. …. e ancora
    non ho fatto un assidua ricerca nel tuo blog, ma c’è un angolo dove si possono prendere spunti per il viaggio in Australia, dei consigli o dei riferimenti per un buon soggiorno in OZ.
    Grazie

    1. beh, si e no, nel senso che non ho mai scritto itinerari di viaggio ma se sai dove pensi di andare qualcosa trovi. Se non hai ancora pianificato nulla potresti cercare spunti dai miei album di foto, oppure mi domandi direttamente qualcosa di specifico e proverò ad illuminarti 🙂
      Ciao!

  74. Buongiorno Dome,
    aieccheme qua….
    Ho scaricato, in inglese, (sicuro che non c’è in italiano?) la passenger card, alla prima domanda, relativa alle cose che si portano, chiede se ci sono medicine e altre cose.
    come detto in precedenza io porterò delle medicine generiche ad uso personale, ho fatto la certificazione del medico di base in inglese specificando anche il principio attico. ora ti chiedo, in quella domanda io devo segnare “NO” , se non erro li parla di medicine illegali, steroidi ecc…giusto?
    I medicinali che porto con me devo dichiararli da qualche parte oppure basta che in dogana li faccio vedere con la dichiarazione del medico??
    Per quanto riguarda la parte turistica, vorrei fare una visita nella zona di Darwin, Alice Springs, Perth, Sidney, Cairns, Kangoro Island… troppe cose? Comunque se hai qualche cosa di specifico comunica, ho una 30ina di giorni considera che un altra 15ina di giorni faro tappa a Melbourne
    grazie a presto

    1. Ciao Sandro, a questo link trovi la carta in italiano. Regola generale: nel dubbio barra sempre “si”.
      Nel tuo caso devi mettere si, se decideranno, quelli dei customs, ti chiederanno di mostrare cosa stai trasportando con te. Capiranno al volo che sono medicinali ad uso personale e se dovessero farti altre domande gli potrai mostrare la tua dichiarazione.
      Turista: 15 giorni ma mi hai messo tutte le città australiane! Se fossi in te mi concentrerei su un paio si cose anziché far di fretta. Poiché non so quando sarai in AU, mi verrebbe da consigliare di rimanere nella parte nord per rimanere in climi più caldi. Una bella idea potrebbe essere farsi la tratta da Alice Springs (la città in se non vale una granché, giusto un agglomerato di case nel deserto) verso l’Uluru facendo tappa nel canyon e al Kata Tjuta (alcune foto qui). Rimanendo sempre in zona bello sarebbe visitare il Parco Nazionale Kakadu. Preparati comunque sia a mangiare polvere!
      Altri giorni li potresti trascorre tra Sydney, Blue Mountains, Jervey Bay (ritenuta la spiaggia dalla sabbia più bianca al mondo) e altre località a nord di Sydney.
      Immagino che nel tuo soggiorno di Melbourne troverai il tempo di fare almeno parzialmente la Great Ocean Road, fermarti al tramonto a fare alcune foto dei 12 Apostoli (o quel che ne rimane) e poi magari andare a vedere la corsa dei pinguini la notte Phillip Island.
      Ciao!

      1. bellissime foto e grazie per i chiarimenti che ci dai.
        il tour che hai fatto è organizzato oppure è possibile andare da soli?
        ti sei appoggiato in agenzia sul posto oppure sei partito con programma dall’Italia?
        grazie ancora, parto il 18 febbraio fino all’8 aprile il clima a melbourne dovrebbe essere autunnale mentre a nord estivo
        grazie e a presto

        1. Ciao Sandro, il tour per l’Uluru lo avevo fatto con una compagnia che avevo trovato girovagando per Alice Springs. Si chiama The Rock Tour, ma è una delle tante e tendenzialmente è per un pubblico giovane. Non voglio nulla togliere a te ma intendo solo avvisarti! 🙂
          Ciao!

  75. Ciao Dome volevo sapere se posso portare con me un kit per riparazione smartphone e pc, è un mio hobby che avvolte faccio anche come lavoro e un paio di scarpe antinfortunistiche da lavoro nuove. Ti ringrazio in anticipo della risposta.

  76. Ciao,
    Volevo chiedere: e’ possibile portare con se’materiale e informatico es. Musica (chiaramente non acquistata)? Dovrebbero fare storie? Se si solo in australia? O ho letto che possono sequestrarti la memoria contenga materiale pornografico vietato.

  77. salve,le norme di quarantena australiane sono ridicole?mi rispondo da solo,si
    p.s. se ci fosse un invasione aliena spererei proprio che avvenga in australia,odio questi popoli con la puzza sotto il naso,indiggeni

    1. Ciao Carlo, hai ragione, i controlli australiano sono proprio esagerati. Ma se ben ci pensi hanno il diritto e il dovere di farlo: il loro continente ha una flora e fauna unica, non si trova da nessuna altra parte del mondo. in poco più di 3 secoli da quando è arrivato l’uomo “moderno” abbiamo già creato fin troppi danni irreparabili portando all’estinzione di migliaia di specie.
      Ed una delle piaghe maggiori sono state rappresentati dall’immissione dei conigli, animali non autoctoni, che hanno totalmente rovinato il ciclo vitale locale.
      Questo è un esempio per mettere in evidenza che basta veramente fare cose innocue che comportano gravi enormi.
      Il compito principale dei customs è proprio quello di evitare che vengano importati animali, insetti, batteri che potenzialmente potrebbe rovinare il delicato habit australiano.
      Ciao!

  78. Ciao Dome,
    Oggi partirò per Sydney e all’ultimo minuto mi è venuto un dubbio per quanto riguarda delle medicine…
    Ieri sono andata di corsa in farmacia per fare una piccola scorta di medicinali…ho preso 1 scatola di augmentin, 1 fermenti lattici codex , 1 benactiv gola, 1 actigrip tosse, 1 tachipirina 1000, 1 confezione pillola minesse e 1 confezione crema aldara (imiquimod)
    Il dubbio è questo…per i farmaci senza prescrizione sono tranquilla, ma per l’augmentin la pillola e la crema aldara corro dei rischi? Perché purtroppo non ho una lettera di accompagnamento per questo farmaci!
    Aspetto con ansia la tua risposta! 😀

    Ah altra domanda, posso tenerli tutti nel bagaglio che imbarcherò?perchè non mi serviranno durante il volo, quindi per comodità pensavo di metterli in valigia e non nel bagaglio a mano!
    Grazie mille

    1. Ciao Alessandra, non avrai problemi coi quelli del customs. Per correttezza meglio se dichiari tutto, loro faranno un controllo e ti lasceranno andare con le tue medicine. Son talmente poche che è chiaro che son per uso personale, sempre che non ci siano delle restrizioni proprio su quelle che hai. Worse scenario ti confiscano quella particolare medicina. Tuttavia non mi preoccuperei.
      Certo che puoi metterle nel bagaglio che va in stiva.
      Ciao e buon viaggio!

  79. Giusto quello che dice CARLO, meglio fare com ein italia che entrano cani e porci con tutto rispetto…, poi fanno come gli pare, grazie anche e soprattutto a questo governo che gli permette qualsiasi cosa,
    sono da pochi giorni in Australia, mio figlio ha la bicicletta parcheggiata in strada, e non è il solo, con una catena, manco tanto robusta, con il caschetto, obbligatorio, attaccato alla bici, e nessuno la tocca.
    lasciala a roma o in qualsiasi altra parte d’italia poi mi racconti.
    meglio controlli severi, che comunque non sono poi cosi severi come si dice, ma almeno quando arrivi qui ti senti tranquillo.
    carlo se ti da fastidio organizzazione e sicurezza l’Australia non è per te.

  80. Ciao e complimenti per il forum che mi ha chiarito un po’ di dubbi..
    Vorrei domandarti se è possibile portare due macchinette per tatuaggi, una di carbonio e una di metallo, se conviene dichiararle e se è possibile metterle nel bagaglio a mano.

    Non posso proprio farmele confiscare perchè costano un sacco di soldi =)
    Grazie mille

    1. Ciao Elle, il problema che posso immaginarmi è legato al visto con cui tu andrai in Australia: se ti porti via le due macchinette per tatuaggi quello che posso capire è che tu hai intenzione di lavorarci con quelle, quindi dovrai avere un visto idoneo. Se stai andando in Australia con un WHV o un visto student non vedo che problemi ci possano essere.
      Se sono in perfetto stato di pulizia non è necessario dichiararle.
      Ciao!

  81. Ciao..il devo partire per l australia e volevo sapere per i soldi come devo fare..io e il mio ragazzo abbiamo tutti contAnti e un bob
    Ema o possiamo viaggiare tranquillamente…?

  82. Ciao Dome, vorrei farti una domanda, vorrei portare con me in Australia alcuni dolci matrimoniali e dei torroni confezionati, una bottiglia di alcol puro da 1L per fare un liquore e dei pensierini comprati in gioielleria come bracciali e ciondoli, per me invece dopobarba e cera per capelli. Posso portare tutto? E se si cosa devo dichiarare o mettere nel bagaglio a stiva? Ti ringrazio in anticipo per le informazioni che mi dai.
    Nicola

    1. Ciao Nicola, tutti i prodotti che hai elencato mi sembrano essere idonei. L’unica cosa a cui fare attenzione è se si portano con se prodotti alimentari “freschi”.
      Per farti un’idea di cosa bisogna dichiarare la leggi direttamente sulle passenger card che ti verranno consegnate in aereo.
      Se fossi in te dichiarerei quei dolcetti tanto per stare tranquillo ed evitare di prendere ammonizioni o multe. Ma vedrai che non ti sottrarranno nulla.
      Ciao!

  83. Ciao, sto organizzando un viaggio di sola andata per l’Australia.
    Vorrei sapere se posso portare con me la mia coniglietta nana, di due anni e sempre vaccinata.
    Spero di avere risposte positive anche se nella lista dicono che non si possono portare mammiferi.
    Attendo notizie. Grazie!!
    Valeria

    1. Ciao Valeria, gli animali domestici (nello specifico del caso cane e gatti) di norma devono prima passare una serie di esami clinici e poi fare anche un periodo di quarantena non appena arrivano in Australia (ricordo che per i cani era di 2 mesi).
      Non ti saprei dire politiche ci siano e se i mammiferi non possono entrare nel Paese. Tuttavia ricordo che proprio i conigli sono stati una grossa piaga per l’ecosistema australiano e quindi non so se sono “ben visti” dalle autorità australiane.
      Da quello che posso vedere dal sito ufficiale non è concesso portare con se animali.
      Consiglio, per toglierti ogni dubbio di scrivere un’email direttamente al Dipartimento dell’Agricoltura.
      Ciao!

  84. Ciao arriverò in Australia tra pochi giorni, volevo sapere se posso portare con me due paia di sandali in cuoio vegetale! Dichiarandoli.. Grazie in anticipo per la risposta

  85. ciao! fra 2 settimane partiro’ x l’australia, essendo uno chef, e andando la x lavoro, intendo portarmi con me il mio set di coltelli. Ho applicato e ricevuto la working holiday visa. devo tutta via dichiararli o altro? se devo dichiararli come posso fare la dichiarazione?

    1. Ciao Gabry, il tuo set lo devi mettere nella valigia che andrà in stiva e poi dovrai dichiararli mettendo una croce sulla Passenger Card alla relativa voce (knive). A quel punto i customs vorranno vedere di cosa si tratta e saranno in grado di capire che sono strumenti di lavoro.
      Ciao e buona Australia!

  86. ciao dome ti volevo chiedere ho letto risposte precedenti che hai già dato ma internet mi ha terrorizzata, in luglio devo partire per l’Australia e dovrò portarmi due confezioni di nuvaring (il contraccettivo, lo hanno anche lì) solo che non so se devo dichiararlo o no siccome è da prescrizione; mi serve la prescrizione in inglese? grazie mille in anticipo

  87. Scusa ho dimenticato di scriverlo nel messaggio precente volevo portare anche delle scarpe con alla base della rafia, non sono artigianali posso portarle? devo dichiararle? o rischio che me le distruggano

  88. ciao grazie per le molte informazioni che ho gia’ letto
    vorrei pero’ alcune alter info…
    sto organizzando un trasloco dalla New Zealand all ‘Australia, ho con me alcuni quadri fatti con sabbia e conchiglie e degli oggetti di legno.
    ovviamente li dichiarero’ ma che possibilita’ ci sono che mi fermino tutto in dogana?
    E’ possibile che otre alla quarantena mi vietino di farli entrare?
    grazie mille in anticipo!

    1. Ciao Silvia, credo che l’unico problema di quei quadri siano le conchiglie che potrebbero nascondere ancora forme di vita al loro interno. La quarantena potrebbe essere la soluzione così come un trattamento antibiotico.
      Ciao!

  89. Siccome non riesco a trovarlo scritto da nessuna parte per cortesia vorrei sapere se si possono portare degli alcolici e se sì quante bottiglie a persona.Grazie mille

    1. Ciao Giovanni, lo avevo riportato il limite alcune volte in altre risposte ai commenti: il limite di bevande alcoliche è di 2,25 litri a persona.
      Ciao!

  90. Ciao! Queste informazioni sono ben dettagliate, ma rimane un dubbio…
    Partirò per l’Australia tra due mesi circa e vorrei portare dei chicchi di caffè da macinare conservati in una busta sottovuoto. Dovrei solo denunciare il suo contenuto o evitare di portarla? Inoltre, se venisse decontaminata quale tipo di metodo utilizzerebbero? Preferirei non rovinare il caffè.
    Grazie!

    1. Ciao Alice, se sono già tostati non vedo quale sia il problema a portarli con te. Di norma bisogna denunciare se stai portando con te ogni genere di cibo giusto per evitare di prenderti una multa (anche se poi non ti dovesse essere confiscato nulla).
      Non ti so dire che metodi possano usare per “decontaminare”, nel tuo caso penserei ad un trattamento ai raggi gamma ma è una mia supposizione.
      Ciao!

  91. Ciao, prima di tutto, complimenti per il blog, volevo chiedere, dato che mia figlia partirà a breve per l’Australia come Exchange Student e verrà ospitata in famiglia, si era pensato di omaggiare la famiglia con prodotti tipici italiani come: riso, parmigiano reggiano e salame. Naturalmente tutti sottovuoto. Pensi ci possano essere problemi ? grazie

    1. Ciao Stefano, sicuramente problemi con il salame, il formaggio se nella sua confezione originale non dovrebbe essere sottoposto a sequestro. Di norma tutti i prodotti di originale animali non sono permessi.
      Ciao!

  92. Ciao, a gennaio partirò per Melbourne per 1 mese. Volevo sapere è possibile portare 2/3 bottiglie di olio d’oliva prodotto dai mie zii?

  93. ciao DoME sono un estetista e sto partendo per l’ Australia come au pair con un WHV …volevo sapere se posso portare alcuni materiali di lavoro x mio uso personale …come tronchesine ,taglia unghie ,e barattoli di cera . Ho letto che la cera d’api non può essere introdotta,quindi pensavo di portare un altro tipo di cera che non contenga miele te che dici me la fanno passare o per sicurezza è meglio scrivere alla dogana x evitare che mi buttino i barattoli?
    GRAZIE MILLE

    1. Ciao Valentina, i tuoi strumenti li puoi portare di certo e andranno, come ben sai, nella tua valigia da stiva per evitare che te li confischino al security gate di partenza. Per la cera d’api si, meglio non rischiare di portarla. Non sono un esperto del tuo settore ma se ne esistono di sintetiche sicuro non incorrerai in sanzioni. Oppure considera l’opzione di comprarlo direttamente in AU.
      Ciao!

      1. ciao, sono sempre validi i 2,25L ad oggi?
        Va quindi barrata la casella nella carta passeggero oppure no?
        Da quel che capisco no ma non vorrei sbagliare e avere problemi
        in dogana…

        grazie mille

        Eros

        1. Ciao Eros, al momento il limite duty free per l’alcool rimane di 2,25L.
          Sulla carta del passeggero devi barrare solo se superi tale soglia o porti con te più di 50 sigarette o 50 grammi di tabacco.
          Ciao!

  94. Ciao Dome! Un informazione, tra qualche giorno per Perth, secondo te potrò portare pomodori secchi in un barattolo immersi nell’olio se li dichiaro? O quasi tutti i cibi sono vietati?

    1. Ciao Sele, non tutti i prodotti alimentari sono vietati: per certo lo sono quelli freschi e di origine animale. Nel tuo caso “io” direi che non ci siano problemi ma se vuoi provare a portarli lo stesso, dichiarali, e poi saranno quelli dei controlli a decidere che fare. Se li dichiari non incorri in multe ma solo al sequestro.
      Ciao!

  95. Ciao Dome, visto che sei superdisponibile, mi permetto di farti una domanda: sai per caso se posso spedire spezie dalla Thailandia? In realtà le devo spedire in Nz, però penso che l’Aussie sia più restrittiva riguardo a queste cose.. In ogni caso non penso di spedirne piu di 50g! Grazie in anticipo!

  96. Ciao Dome, mio figlio minore andrà in Australia come studente e sarà ospite presso una famiglia australiana. Ho pensato di mandare alcuni doni e fra questi una confezione sottovuoto di parmigiano reggiano. Leggendo fra le tue risposte, ho visto che i prodotti caseari sono banditi ma hai anche risposto che se nella confezione originale è possibile inviarlo. Il parmigiano è proprio sigillato. Parte stasera…. rispondimi presto!!!

    1. Ciao Roberta, in teoria il formaggio così confezionato non dovrebbe essere un problema. A scanso di equivoci bisogna dichiarare che si ha cibo con se per evitare eventuali sanzioni.
      Ciao!

  97. Ciao Dome,ad agosto vado a Perth a trovare mio figlio, se acquisto alcolici al duty free li posso portare in aereo? Grazie mille Ciao

    1. Ciao Rita, certo che puoi portare a bordo gli acquistai che fai al duty free, anche se sono liquidi. Tieni a mente però che il limite massimo che puoi portare con te in Australia è di 2,25L.
      Buon viaggio!

  98. Salve, io ho una parente che si è trasferita in Australia da poco, mi chiede se posso spedirle tramite posta del “brodo granulare sia classico che alle verdure” DADO IN POLVERE ( per capirsi meglio) perché li nn lo trova della stessa marca. Insomma sembrerà assurdo ma a tutti i costi vuole quello. Ovviamente all’interno ha un sacco di ingredienti tra qui carne e verdure di tutti i tipi. Lo acquisto al supermercato quindi è nella sua confezione originale! Se ci dovesse essere qualche intoppo alla dogana risponde il mittente o il destinatario?

  99. Ciao io parto questo sabato per Perth volevo sapere se i cosmetici li posso portare e dove devo metterli….ma il pacchetto di sigarette aperto??

    1. Ciao Alexandra, i cosmetici non sono soggetti a nessuna restrizione. E per le sigarette che problemi ci sono, sono tue e in Australia è permesso fumare 🙂
      Ciao!

  100. Ciao! Parto la settimana per l’Australia. Volevo chiederti che tipo di medicinali si potrebbero portare in valigia? E, dato che devo restarci per qualche mese, ho un hard disk con dei film da vedere nel tempo libero: potrebbe essermi confiscato, dici? Grazie!

      1. Grazie! Un’altra domanda che esula leggermente: il mio visto scade a gennaio e io dovrei rientrare a fine dicembre. Pensi che dovrei prenotare già ora il mio volo di ritorno e mostrarlo al mio arrivo in Oz, per evitare che pensino cne voglia restare indefinitamente?

        1. Ciao Roberto, non è necessario comprare il volo di ritorno, hai tutto il diritto di stare in AU fino all’ultimo giorno in cui il tuo visto lo permette. Certo è che se non vuoi rimanere oltre gennaio è bene che tu dia un occhio ai voli per trovare buone occasioni 🙂
          Ciao!

  101. Ciao Dome.

    Io porterò con me farmaci senza obbligo di ricetta e avrò:

    6 rinazina
    1 voltaren
    1 tachipirina
    1 buscopan
    1 melatonina

    Il mio medico mi ha scritto un certificato di questo tipo, può andare o devo specificare il problema?

    I certify that name and surname needs , nome farmaco con principio attivo tra parentesi con numero di confezioni portate. Credi che i customs mi faranno problemi? Devo far specificare i problemi eventuali?

  102. salve,
    vorrei portare con me una collanina in oro da regalare ad un parente australiano, la devo dichiare, oppure non ho problemi?

  103. Ciao Dome,
    Devo fare un viaggio a Cairns em settembre, e rimango per 20 giorni, volevo sapere si posso portare come le ansiotici diazepam e alprazolan? Grazie

  104. Buongiorno Dome,
    ho già visto da alcune risposte che gli alcolici, con un mx di 2,25l, ed il parmigiano in confezione originale e sottovuoto, li possiamo portare e naturalmente dichiararli, però,volevo sapere se posso portare del Limoncello fatto in casa oppure deve essere acquistato regolarmente in negozio o Duty free, inoltre, se posso portare della Bresaola (visto che mia Figlia non riesce a trovarla) in confezione originale sottovuoto.

    Grazie

    1. Ciao Renzo, non credo ci possano essere dei problemi col limoncello casalingo ma rimane pur sempre una mia opinione; chiaro che se lo acquisti al duty free non ci sono problemi. Se vuoi provare a “rischiare” a portarlo, così come per la bresaola, sappi che potresti doverle lasciare in aeroporto e non incorrere in sanzioni se lo dichiari nella “Incoming Card”.
      Ciao!

      1. Scusa Dome, ho scaricato su internet ‘incoming passenger card’ ed ho visto che ci sono delle discordanze in alcuni si parla di alcool 2250 ml 250 sigarette 250 gr tobacco, in alcune 2250ml alcool 50 sigarette 50 gr tabacco in altre 1125 ml alcool 250 sigarette 250 gr tabacco, quale è quello giusto? e quali sono le limitazioni attuali, io devo partire a Novembre.
        grazie

        1. Ciao Renzo, bisogna porre attenzione alla data di stampa della incoming passenger card, questa viene aggiornata in continuazione. Fai riferimento a questa versione che arriva direttamente dal sito ufficiale nonostante non sia quella distribuita in aereo o che trovi in aeroporto: ricordo di aver letto che l’ultima versione sia datata 2015 mentre questa è 2014 (lo leggi nell’angolo in basso a destra).
          Ciao!

  105. Ciao Dome! Dopo un mese in Oz ritorno in Italia e mi domando se posso portare di tutto nella valigia di stiva o se ci sono restrizioni su cibi/prodotti artigianali. Grazie in anticipo!

    1. Ciao Giada, non mi pare che la dogana italiana abbia restrizioni particolari sull’importazioni di prodotti come cibo e handcrafts. O per lo meno questa è la mia diretta esperienza di quando ritorno in Italia con regali di ogni genere.
      Ciao!

  106. Ciao a tutti. Sto per partire per l’Australia. Sono un vapers cioè fumo la sigaretta elettronica. Volevo sapere le normative a riguardo in australia. Se ci sono limitazioni nell’importazione di liquidi contenenti nicotina. Quanti ml di liquidi posso portare con me e se in australia si trovano negozi di questi prodotti. Oltre a questo prendo 2 medicine per problemi. Xanax e lansox. Mi faccio fare un foglio dal mio dottore e vado tranquillo? Dichiaro tutto compresi liquidi ed hardware e non dovrei avere problemi? Grazie in anticipo

    1. Ciao Manuel, non me ne intendo di sigarette elettroniche ma google dice che c’è un negozio Vape a Sydney. Per la stessa ragione non saprei dirti quale sia il limite di importazione: di norma è 50 grammi o 50 sigarette, vedi tu se esistono degli equivalenti.
      Meglio sempre avere una lettera di accompagnamento per le medicine, ovviamente scritta in inglese. E certamente si, dichiara tutto in modo da evitare possibili sanzioni. Quando compilerai la “incoming passenger card” se hai un dubbio meglio mettere la crocetta su YES.
      Ciao!

  107. Ciao, a dicembre andiamo a trovare nostro figlio in Australia e le vorremmo portare qualcosa che rappresenti il Natale, per quanto ho capito sono banditi panettoni e pandori, ma vorrei portare dei dolci fatti in casa senza uova e torroni al cioccolato..che dite me li faranno passare??

    1. Ciao Lucia, se porterai prodotti cucinati non dovrebbero esserci problemi ma se sono fatti in casi mi viene da storcere il naso. Panettoni e pandori e via dicendo sono venduti anche in Australia. Torroni o cioccolato sicuro non saranno un problema se nelle loro confezioni originali.
      Ciao!

  108. ciao,devo spedire un pacco a mio figlio che si trova a Sydney,contenti alimenti confezionati per vegani,quindi vegetali,poi integratori vitaminici 1 shampoo e 1 lozione per la cute potrebbero respingerlo?

    1. Ciao Ramona, si, devi dichiarare tutto il contenuto del pacco quando compilerai il foglio delle poste (o della compagnia che utilizzerai) e tuo figlio riceverà il tutto senza problemi.
      Ciao!

  109. Ciao Dome,
    Ho prenotato un volo di sola andata per Sydney da Bangkok con l’opzione super iper economy (ovvero no meals a bordo, proprio per rispiarmiare il più possibile!). Ora la mia domanda è questa, se decidessi di portarmi un pacco di biscotti come unico alimento da consumare esclusivamente in aereo, lo devo dichiarare anche se una volta atterrata ho intenzione di gettarlo?
    Scusa per la domanda confusionaria e grazie in anticipo!

  110. Salve, partirò per l’Australia questo inverno e ho alcune domande riguardo la dogana. Ho letto che per i prodotti cosmetici (make up) e prodotti per l’igiene personale(saponette, shampoo, spuma per capelli, ecc) non dovrebbero fare storie me lo confermi? E per quanto riguarda confezioni di cera depilatoria? In più oggetti di bigiotteria( collane, bracciali…)si possono portare? Grazie attendo risposta 🙂

      1. Ciao Massimo, per caso sei lo stesso che mi ha telefonato e scritto in FB? Il visto ti è stato confermato o per il tuo errore non hai ancora ricevuto nulla? Cosa pensi di aver sbagliato?
        Ciao!

  111. Salve, dovrei spedire dei occhiali fatti di completamente in legno in Australia, non è un oggetto industriale, ma del tutto artigianale. Ho già spedito in Brasile e Londra e non ho avuto problemi. So che in Australia magari sono più particolari coi controlli. Cosa devo fare per evitare problemi alla dogana, o per evitare la quarantena dell’oggetto? Oltre a dichiararli, dichiarare il materiale, dovrei trattare l’occhiale con qualche prodotto in particolare, farlo sterilizzare con qualche certificazione in particolare?

  112. Ciao, mi chiedevo se oltre a portare 50g di tabacco, posso portarne altro e dichiararlo. se si , quanto sarebbe il massimo? ma se comprassi le sigarette all’aereoporto dove farò scalo, posso portarle senza dichiararle ? grazie mille

    1. Ciao Greta, il limite di tabacco che puoi portare con te arrivando dall’estero è 50 grammi. Se ne hai di più devi pagare l’eccesso (non so dirti quanto ma è ridicolmente alto). Se invece opti per comprarle ai duty free appena arrivata non ci sono problemi (altrimenti tutti i negozi di alcolici e tabacchi non avrebbero nemmeno il senso di esistere in un aeroporto australiano!).
      Ciao!

  113. Ciao Dome. Per cortesia, si può portare in Australia caffè, già all’origine in latta/sottovuoto? Sono 5 barattolini da 250gr.
    Va dichiarato?
    Grazie anticipatamente.

    1. Ciao Luigi, il miele dovrebbe ricadere nella categoria “prodotti animali” che devono essere dichiarati: in termini pratici non cambia nulla per te, devi comunque elencare il contenuto del pacco che vuoi spedire in Australia.
      Ciao!

  114. Ciao Dome, vengo in vacanza a Sydney per 10 giorni con la famiglia. Vorrei portarmi una scatola di tachipirina ed una di buscofen. Devo dichiararli alla dogana ? Mi serve la prescrizione del medico in inglese ?
    Grazie mille.

    1. Ciao Domenico, non serve nessuna prescrizione e nemmeno dichiararli. Ma tieni presente che la tachipirina ti costa meno comprarla in Australia 🙂
      Ciao!

  115. Hi Domenico, posso portare del formaggio made in Italy ovvero proveniente da un Paese riconosciuto esente da afta epizootica ?
    Si tratterebbe di piccole quantità: 4-5 pezzi da 200 grammi l’uno ovviamente da dichiarare.
    Grazie ciao

  116. Salve devo chiedere una cosa diversa dagli altri che nn riguarda medicine o alimenti..se un g decidessi di andare a vivere in australia ovvio che nn voglio separarsi dai miei due cani. Che dovrei fare inntal caso? Basta portare con me i loro libretti sanitari con tutte le vacinazioni regolari annuali o devono fare vaccini particolari . Dove viaggerebbero? Io preferirei la nave all aereo anche se ci mettessi più tempo ad arrivare ma l aereo nn credo proprio soffrendo di vertigini. Nn voglio lasciare soli in stiva i miei cani ne morirebbero di paura a nn avermi con loro. E io sarei in ansia tutto il tempo per loro.che fare?

    1. Ciao Titti, per portare i tuoi cani in Australia bisogna seguire una rigorosa procedura. Tutto quello che ti serve sapere lo puoi trovare a questa pagina mentre a questo link trovi una guida passo-passo su tutte le cose da fare prima della partenza, dalle vaccinazione ai documenti necessari.
      Purtroppo i cani dovranno essere trasportati secondo le leggi internazionali, in gabbie regolamentate e seguiranno un iter diverso dal tuo una volta giunti in Australia: dovranno andare in quarantena per un minimo di 10 giorni.
      Ciao!

  117. Ciao settimana prossima parto per Melbourne. Posso portare Limoncello fatto in casa e il Parmigiano Reggiano? Grazie in anticipo 🙂

    1. Ciao Fabrizio, no problem col limoncello purché non sia oltre i 2 litri e il formaggio che sia nella confezione originale con tutti marchi di qualità italiani.
      Ciao!

  118. Salve, tra una settimana parto per l’Australia. Ci resterò per 1 mese (viaggio di nozze).
    Porterò con me una scatola di loette (farmaco/pillola anticoncezionale. Se non ho con me la prescrizione del medico posso portarmela lo stesso?

  119. Dimenticavo,
    Vorrei portare una cintura di pelle. Alla dogana la devo far vedere/dichiarare? Me la posso portare?
    Magari è una domanda stupida ma preferisco togliermi ogni dubbio

    1. Ciao Giuseppe, ti risponderei di si se il tuo visto è un WHV. Altrimenti con quella strumentazione è facile che ti rispediscano a casa se arrivi con un visto turistico (per loro è chiaro che vieni per lavorare con un visto che non lo permette).
      Ciao!

  120. Salve il 18 . 12 p.v mi devo recare in Australia è vorrei sapere se posso portare dei pensierini in oro per i nipoti di mio cugino . La ringrazio

  121. Buon giorno, mia figlia si è trasferita in Australia da ottobre per 1 anno, dovrei inviarle un pacco contenente
    dei sandali, un vestito, un carica batterie per la macchina fotografica e visto al’arrivo del natale volevo inviarle anche dei dolce: mandorlato, caramelle, cioccolatini.
    Pensa che questi dolci possano essere fermati oppure non rientrano tra quelli soggetti a quarantena?
    Grazie Cecilia

    1. Ciao Cecilia, i prodotti alimentari che intende inviare non dovrebbero creare nessun grattacapo se sono spediti nelle loro confezioni originali. Per il resto può andare tranquilla.
      Ciao!

  122. Ciao Domè, martedì prossimo partirò per Melbourne…nel bagaglio a mano ho due regali,una lavagnetta e una coppa che hanno dei particolari in legno..tipo la coppa ha il coperchio e i mestoli di legno. Inoltre li ho anche incartati essendo dei regali. Posso avere dei problemi?devo dichiararli? Grazie anticipatamente per la risposta.

  123. Ciao Dome!
    Grazie per l’articolo, molto utile 🙂 l’hanno chiesto in mille persone mi sa ma non mi è chiaro se sono cose che posso portare con me ma devo comunque dichiarale:
    le matite per i trucchi, che sono in legno tecnicamente, e poi ho anche una collana con una piccola pietra che mi hanno regalato e che volevo portare con me, devo dunque dichiarare oggetti in legno e pietre? E poi so che non c’e’ limite alla paranoia, ma se porto cicche e caramelle vanno dichiarate come cibo?
    Grazie ancora ciaooooooooooo!

  124. ciao Dome parto per l’australia tra qualche giorno sono asmatica uso il ventolin pensi ci siano problemi per l’aereo la dogana?

  125. Ciao Dome, magari avrai gia risposto mille volte a queste domande, ma tra pochi giorni partirò per il viaggio di nozze di 3 settimane in tour per l’Australia e la tensione sale: la pillola contraccettiva posso tenerla nel bagaglio a mano? devo dichiararla? medicinali come tachipirina/okitask/creme al cortisone per punture insetti posso trasportarli nel bagaglio da stiva senza problemi senza dichiarali? Per creme solari o altro non ci son problemi? Grazie mille per le info. Ciao

    1. Ciao Chiara, metti tutto nella valigia che andrà in stiva e tieni il minimo essenziali nel tuo bagaglio a mano. La pillola contraccettiva puoi portarla a bordo, certo e non c’è bisogno che dichiari nulla di ciò che mi hai elencato. Se vuoi la crema solare la puoi comprare direttamente qui.
      Ciao!

    2. ciao dome, anno nuovo parto per l australia e sono un cuoco, in valigia metto anche i miei coltelli da cucina, li devo dichiarare?? ho visto che nel foglio del passeggero c e’ solo arma da fuoco e roba varia. grazie

      1. Ciao Matteo, con quale visto stai andando in AU? Se è un WHV non ci sono problemi, puoi portarli con te, dichiarali giusto per sicurezza. Se invece parti con un visto che non è lavorativo allora è bene che i coltelli non te li porti perché se li trovano rischi che ti venga cancellato il visto (i coltelli sono per lavorare e tu non hai il permesso per farlo).
        Ciao!

  126. ciao dome, parto lunedì 21 12 per l’australia, come faccio a sapere se mi hanno dato il visto? ho seguito le procedure del sito immi account border gov ma non riesco a venirne a capo ! e se poi non mi fanno partire ?AIUUUUUUUUUUUUUTO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    per favore
    grazie

    1. Ciao Alessandra, se hai fatto tutta la procedura devi averti creato anche un account (ImmiAccount): se vi ci accedi troverai ciò che cerchi. Inoltre controlla che non siano finite in spam le email di notifica dell’immigrazione.
      Ciao!

  127. Buon giorno vorrei delle informazione su un mio volo che devo fare ad aprile. Partenza Roma fiumicino arrivo Dubai : Dubai; Sydney :Sydney ;Cairns il bagaglio che si trova nella stiva lo devo ritirare a Sydney e fare dogana oppure ritirarlo e fare dogana a Cairns quando arrivo. Grazie per l’informazione che mi darai e spero che ho spiegato tutto per farmi capire.

    1. Ciao Francesco, con alta probabilità dovrai ritirare il tuo bagaglio a Sydney, passare per l’immigrazione (controllo passaporti), eventuali controlli di sicurezza per poi proseguire per cairns.
      Ciao!

  128. Ciao, anch’io fine anno mi recherò a Melbourne, volevo sapere se posso portare funghi porcini essiccati confezionati, caffè sotto vuoto e profumi. Inoltre mia cugina fa la collezione di bustine di zucchero, volevo sapere se me le fanno passare. Ti ringrazio per la collaborazione.

    1. Ciao Franca, a parte per i porcini essiccati (devono essere nella confezione originali, non fatti in casa per capirsi) tutto il resto non sarà un problema.
      Ciao!

  129. Ciao, ho mia figlia che si è trasferita in australia e vorrei inviarle dei prodotti per igiene a base di aloe. Volevo sapere se ci possono essere dei problemi. Grazie mille a presto

  130. Ciao, grazie per le informazioni. Avrei un dubbio ancora: nel caso volessi portare in Australia della cioccolata o dei biscotti (anche ad esempio gli stessi snack che ci forniscono in aereo o se tra uno scalo e l’altro ne volessi comprare) sulla carta del passeggero a quale voce dovrei segnarli? non riesco a capire. Grazie

    1. Lo so, sono in un ritardo colossale nel rispondere. Mi scuso con tutti voi.
      Prodotti confezionati di norma non hanno alcun problema a passare la dogana. Per questo motivo non troverai nessuna specifica voce sulla “incoming card”.
      Ciao!

  131. Ciao e complimenti davvero per le tue informazioni.
    Parto per l’Australia per sole 2 settimane, e vorrei portare con me alcune tisane giusto per risparmiare un po’. Esempio tisane alla menta, camomilla, erbe varie….Inoltre un preparato a base di erbe cinesi che include anche buccia di mandarino, il tutto però polverizzato…Se dichiaro il tutto credi mi lasceranno la merce? Inoltre io sono solita mescolare il tabacco che fumo con della menta….non vorrei che alla dogana lo scambiassero per qualcos’altro 🙂 dici che può essere un rischio?…Come avrai capito amo l’erbosristeria 🙂
    Grazie!

    1. Ciao Chiara, non so se sei già partita… non credo debbano esserci problemi con i tuoi preparati erboristici. Tieni a mente che c’è il limite di 50 grammi di tabacco che puoi portare con te.
      Ciao!

  132. Ciao a tutti!
    Avrei bisogno di un consiglio. Tra 20 giorni parto per Sydney per andare a trovare la mia ragazza e volevo portarle la grappa alla liquirizia che fa mio papà.
    Volevo sapere se era consentito portare delle bottiglie di alcolici. Se sì, quante ne sono consentite?
    Grazie in anticipo!
    Ciao!

  133. ciao!! grazie per la disponibilità!!
    ho due domande..devo partire per melbourne ..sono gravemente allergica, posso portare con me antistaminico (levocetirizina) e cortistone (betametasone)?
    inoltre volevo sapere se potevo portare fornelletto da estetista e ricariche di cera liquida per la ceretta ? è considerato prodotto animale? se lo devo dichiarare sotto quale voce della carta del passeggero?
    grazie mille per l’aiuto!

    1. Ciao Francesca, puoi portare i tuoi prodotti medici ma fatti fare una ricetta (in lingua inglese) dal tuo medico in cui indica che soffri di tali patologie e che hai bisogno di specifici medicamenti (meglio se aggiunge i principi attivi o i nomi non commerciali dei farmaci in modo che potrai acquistarli anche in Australia senza dover andare da un General Practioner e pagare la visita).
      Per le tue necessità estetiche puoi portare i tuoi attrezzi da lavoro senza dover dichiara nulla.
      Ciao!

      1. grazi! quindi la cera non è considerata prodotto animale? ho dei flaconcini di cera per fornelletto .. che costano molto di meno qui che la ..potessi portarmene qualcuno sarebbe comodissimo

  134. buon giorno io il 20 aprile devo andare a Cairns Australia e mi devo fermare a Sydney per andare a Cairns devo cambiare imbarco la dogana la devo fare a Sydney al ritorno faro Cairns Melbourne Singapore Dubai Roma devo fare dogana solo a Roma quanto arrivo ho devo vare dogana anche in Australia un sentito ringraziamenti

    1. Ciao Francesco, all’arrivo la dogana la devi fare a Sydney, con alta probabilità dovrai ritirare anche i tuoi bagagli e poi andare verso i gates dei voli domestici. Per quanto riguardo il ritorno, se non fai scali lunghi, ossia non esci dagli aeroporti, la dogana la dovrai fare solo a Roma.
      Questa è la teoria, la pratica potrebbe essere diversa perché le compagnie aeree con cui voli potrebbero applicare norme diverse.
      Ti consiglio perciò, alla tue rispettive partenze, di domandare dove dovrai ritirare i bagagli: questo sarà un indice di dove dovrai fare dogana.
      Ciao!

  135. Ciao,
    a settembre mi trasferiro a sydney e avrei bisogno di alcuni chiarimenti.
    Sono un ragazzo transessuale quindi mi chiedo se posso portate con me 3/4 pacchetti di testosterone e se devo farmi fare fare sia la ricetta in inglese dal mio dottore e se sève anche farmi un rapporto per spiegare “chi sono” per potermi trasferire ad un medico australiano!?
    Poi ancora un altra info.
    Avrò più di 10000 dollari con me che vuol dire dichiararli? Nel senso che dichiaro al momento dello sbarco di avere ad esempio 20000 doll e ok posso andare? O cosa succede una volta dichiarati?

    1. Ciao Robert, con quale visto andrai in Australia? Fatti fare la ricetta in inglese dal tuo medico, ti servirà sia per eventuali domande alla dogana (customs) sia per essere poi seguito da un medico australiano.
      Non ti conviene portare più di $10k in contanti, se puoi fai un bank transfer una volta che avrai aperto il tuo nuovo conto. Non so esattamente a quali problemi tu possa andare incontro portando quella cifra in contanti ma di certo ti sarà chiesto di dimostrare da dove vengano quei soldi (quindi che non siano soldi da riciclare).
      Ciao!

      1. ciao,
        una mia amica mi ha chiesto di spedirle indumenti usati in Nuova Zelanda. E’ consentito ? cosa mi consigli? Grazie

        1. Ciao Marina, purché questi indumenti siano puliti è consentito. Problemi sorgono nel momento in cui si spediscono materiali che possono contenere altre “forme di vita”: esempio degli scarponi da montagna sporchi di terra in cui sono presenti insetti che potrebbero causare danni ai delicati ecosistemi della Nuova Zelanda.
          Ciao!

  136. Salve Ciao,mia figlia a giugno andrà dal fratello in Melbourne (Australia ),nel bagaglio da stiva può portare nelle bottigline di vetro,comprate al supermercato X cui sigillate , aromi X dolci , Mio Figlio non li ha trovato nei supermercati italiani! Aromi X fare la pastiera napoletane , acqua millefiori o fior d’arancio, sono tipo vaniglia liquida ma sigillata dalla casa produttrice ,ogni confezione contiene 100 ml, posso inviarne 10? Grazie X la disponibilità !!

  137. carissimo dome!
    tra poco partirò per Melbourne per un anno
    volevo chiederti 4 cose
    1)posso portare con me cosmetici (ombretto in terra), fard in terra o crema?
    2)porterò dei medicinali per asma ed emicrania e reflusso; mi sono fatta scrivere la ricetta dal medico..ma la mia domanda è se tali farmaci li devo dichiarare nella passenger card che ricevo sull’aereo o se avendo la ricetta posso fare a meno di barrare la casella “medicine, steroids, illegal pornography…”
    3) dal momento che la ceretta in au costa tantissimo vorrei portarmi il mio fornelletto scalda cera con annesse varie ricariche di cera per quest’anno… è possibile portarle? o mi fanno storie? un fornelletto scaldacera immagino equivalga ad un phone o una piastra per capelli..non dovrebbero esserci problemi..e invece le ricariche? quante ne posso portare? le devo dichiarare e se si sotto che voce?
    4)vorrei portare moka e caffè da regalare .. è possibile? se devo dichiarare il caffè sotto che voce sulla passenger card?
    scusa per il disturbo! cmq sei un mito!

    1. Ciao Fracensca, puoi portare con te tutto quello che hai elencato senza andare in contro a sanzioni.
      Buon viaggio e preparati all’inverno di Melbourne!
      Ciao!

  138. Ciao Dome ho mio figlio che vive a Port Douglas. Per un periodo di vacanza arriva il giorno 3 giugno e riparte il giorno 8 di luglio. Quando riparte posso fargli portare del parmigiano reggiano? Un caldo ringraziamento Antonio

    1. Ciao Antonio, il formaggio deve rimanere nella confezione originale e sigillata. In questo modo non dovrebbero esserci problemi con la dogana.
      Ciao!

  139. Ciao donne io devo spedire un pacco per l’Australia è mio figlio mi ha chiesto delle melanzane sott’olio dei biscotti e della salame pane biscotto grazie per la tua risposta

  140. Ciao! fra due giorni partirò per Melbourne. Siccome sono celiaca e qui in Italia ho la possibilità di comprare i miei prodotti senza glutine con dei buoni, vorrei portarmi qualcosa in Australia tipo: pane confezionato, pasta, biscotti e cereali.
    E’ possibile o mi faranno storie?
    Grazie!
    Veronics

    1. Ciao Sara, non è necessario dichiarare caffè e vino. Se però la bottiglia/e di vino supera i 2,250 L a quel punto devi barrare la numero 2.
      Ciao e buon viaggio!

  141. ciao gentilissimo dome, sono in partenza anche io per surfers paradise dove mio figlio lavora come cuoco, e vorrei portare con me dei fermenti lattici per farmi lo yogurt (me lo autoproduco da anni) ma non saprei cosa dichiarare, si tratterebbe di una boccettina con dentro circa 50 ml di latte e 15 di fermenti, possono essere definiti medicina o alimento? grazie per l’attenzione e grazie per il tuo interessantissimo blog!!

    1. Ciao Nicoletta, puoi provare a portare i tuoi fermenti ma devi assolutamente dichiararli nella Passenger Card alla domanda numero 6. Può essere che alla dogana te li trattengono ma almeno non andrai incontro a nessun sanzione, anche se penso che te li facciano passare.
      Ciao!

    1. Ciao Giulia, certo che la puoi portare ma ricorda di dichiararla sulla Passenger Card e se possibile chiedi al tuo medico curante di scrivere (in inglese) la ricetta per l’acquisto anche in AUS (deve evidenziare il principio attivo, non il nome commerciale).
      Ciao!

  142. buonasera, dobbiamo partiread ottobre prossimo, io emio marito che fuma la pipa. Vogliam osapere se possiamo portare 50 g a testa, e in che condizioni deve essere la pipa. Inoltre mi piacere portar via da Australia un piccolo quantitativo di sabbia! se lo dichiaro avro problemi comunque!!
    grazie per l’attenzione
    Francesca

    1. Ciao Francesca, il limite di tabacco è 50 grammi per persona, quindi non dovreste avere nessun problema e tantomeno dichiarare il quantitativo.
      Se desideri ritornare in Italia con della sabbia, la dichiarazione andrebbe fatta alla dogana italiana, non di certo quella australiana.
      Ciao!

  143. Ciao, se porto con me dall’Italia effetti personali come giacche, borse o scarpe in pelle (comprate in comunissimi negozi), devo dichiararle nella passenger card? Se si devo dichiararli al numero 8?
    Inoltre sono portatrice di lenti, porterò con me 4 scatoline. Devo dichiarare anche quelle?

  144. Ciao!!
    Tra due settimane parto per l’Australia e volevo sapere se posso portarmi l’olio di mandorla (come cosmetico) e altre creme, anche se le travaso in un altro contenitore e quindi non hanno più l’etichetta; mi fanno storie?
    Grazie

    1. Ciao Elena, se avrai necessità di acquistare nuove confezioni ti servirà la ricetta medica del tuo medico curante. Fattela fare in inglese e con quella non dovresti vare problemi a comprare nuove scatole.
      Ciao!

  145. Ciao dome.. a breve partiró pure io… volevo chiederti se posso portare il profumo è anche prodotti disinfettanti come betadine e acqua ossigenata… dovrebbero fare problemi all’aereoporto in Australia?

  146. Ciao. Sabato 29 parto per Melbourne. Volevo portare con me un piccolo barattolo di salsa di tartufo fresco (praticamente tartufo nero sotto olio).
    Ho preso anche alcune bottiglie di vino sagrantino (sigillate ed etichettate) ed alcune bottiglie di genziana (distillato fatto in casa senza etichetta).
    Ho anche tre sigari cubani (in tubos).
    Ho anche alcuni prodotti non tossici di colori per face and body painting perche sono una truccatrice.
    Portero con me anche il mio personal kit per la nail art e una piccola lampada led.
    Posso sapere se mi e permesso di portare tutto questo senza problemi?
    Grazie mille!

  147. Salve, io vorrei portare un pacco di pasta (spaghetti), una confezione di caffè e la moka piccola. Dichiaro il caffè e la pasta, ma la moka?

    1. Ciao Giulia, non c’è necessità di dichiarare queste cose ma se vuoi toglierti ogni dubbio, dichiarali e poi ai customs ti chiederanno cosa hai con te senza incorrere in multe o confische.
      Ciao!

  148. ciao parto tra qualche giorno e vorrei capire se le 50 sigarette e in piu il pacco aperto che posso portare devo dichiararli, e poi vorrei capire se devo dichiarare anche una scatola di aulin e di gaviscon e un antibiotico e se serve qualche cosa dal medico perchè non sono cure obbligatorie.

  149. Ciao! Io parto a gennaio per Brisbane.
    Volevo sapere se in aereo posso portare reflex e computer portatile senza dover gravare sul bagaglio aereo mano o in stiva. Un amico mio ci è stato poco tempo fa, e ha potuto far mettere il portatile in stiva senza però che venisse considerato come bagaglio in più!
    Grazie mille!!! (:

    1. Ciao Carlotta, dipende dalle politiche delle singole compagnie aeree come gestire i bagagli a mano. Controlla l’email di conferma del tuo biglietto aereo e vedrai che sono riportate le informazioni che necessiti.
      Ciao!

  150. Buonasera, volevo sapere se posso spedire senza problemi ad un’amica che abita in Australia, una bomboniera con dei confetti, una trousse di trucchi e un sapone. Spedisco il tutto dall’Italia

    1. Ciao Gian Marco, certo che puoi portare i tuoi coltelli. Mettili nella tua valigia da stiva e per sicurezza dichiarali nella incoming passenger card che riceverai nell’ultima tratta del tuo volo.
      Ciao!

  151. Salve, sto partendo per l’Australia, Volevo sapere se è possibile portare i confetti per un matrimonio. Li dichiarerò, ma visto il costo del prodotto vorrei evitare che me li sequestrassero. Li porto se li posso portare, altrimenti pace. Non ho voglia di avere problemi alla dogana, anche perché viaggio con due bambini.
    Grazie mille.
    Catia

  152. Ciao,
    scarpe in pelle , bagnoschiuna all olio di argan (biologico), shampo e balsamo , vanno dichiarati?
    Altra cosa il punto 3 si riferisce anche a cose mie personali come cellulare scarpe in pelle miei gioielli scarpe nuove comprate da poco che non devono superare i 900 dollari ?
    Grazieeeee x entrambe le risposte!

      1. ciao grazie per la risposTA !!

        perchè leggevo in giro che borse scarpe in pelle andavano dichiarate magari nel punto di parti animali o vegetali per i saponi XD

        1. Ho un paio di sandali in vera pelle e una cinturina in pelle … cosa intendono quando dicono che vanno dichiarati pelli e pellami ? E soprattutto in quale.punto rientrano se rientrano ?

          1. Ciao Claudia, per farla breve, nella tua valigia puoi metterci tutto quello che vuoi, cinture in pelle compresi. L’unica cosa che l’Australia mette pressione con tutte queste restrizioni e domande è che vogliono proteggere il loro ecosistema da eventuali “organismi” che potrebbero nascondersi nel terriccio delle tue scarpe. Ma sono certo che con le tue scarpe non sei andata passeggiando per campi dopo un alluvione!
            Prepare la tua valigia tranquilla, ok? 🙂
            Ciao!

  153. Ciao DOme scusa se ti riscrivo , ma sto preparando la valigia e devo capire se vanno dichiarati:

    le suole delle scarpe devono essere solo senza terreno ?perche ovviamente i sandali hanno tutte le suole nere ( uno ci cammina a terra ovviamente ahha )

  154. ciao urgentissimo! Parto domani per l Australia ho in valigia 2 chili di caffè sottovuoto, posso portarlo? Lo devo dichiarare? Grazie mille

  155. ciao Dome, mi sto preparando ad un viaggio in AU per luglio prossimo, e mi chiedevo che temperature trovo realmente a Sydney e Melbourne a fine luglio, perchè dallo storico dei siti meteo trovo discordanze. Troverò inverno mite o primavera freddina!!???

    1. Ciao Ersia, in quel periodo le temperature a Sydeny variano molto, da 5 a 18 gradi. Lo scorso luglio abbiamo avuto 3 giorni estivi con temperature oltre i 25! Melbourne invece tende ad avere temperature più basse.
      Il culmine del freddo è a ferragosto, poi dal primo settembre inizia la primavera con l’arrivo di correnti d’aria calde.
      In linea di massima direi che vai incontro ad un inverno mite piuttosto che ad una primavera freddina.
      Ciao!

  156. Ciao dome io ad aprile andrò a sydney con il working Holiday e siccome sono parrucchiere e ho già contattato un parrucchiere di sydney vorrei sapere se posso mettere nel bagaglio da stiva i miei attrezzi da lavoro come forbici, rasoio elettrico per capelli, spazzole, piastra e phon anche perche questo parrucchiere mi ha detto che dovrò lavorare con i miei attrezzi.. grazie

  157. Ciao Dome, prossimamente andrò a trovare mio figlio a Perth e vorrei portargli dei salumi (nduja calabrese e coppiette dei Castelli) impacchettati sottovuoto nella plastica. Che dici me li passano? Grazie della risposta

  158. Ciao! Tra due settimane parto per l’Australia e vado a trovare una mia amica a Brisbane, le volevo portare un quadretto con una cornice in radica ma ben trattata, alla dogana potrebbero farmi qualche problema?

  159. Ciao, parto per Adelaide tra una settimana. Posso portare un apparecchio elettronico per uso medico nel bagaglio a mano? Grazie mille in anticipo!

    1. Ciao Leda, mi dispiace non aver potuto risponderti prima… spero tu abbia portato a bordo il tuo apparrecchio elettronico, non ci sono problemi!
      Ciao!

  160. Torno a Sydney a gennaio, al di là di alcune medicine che metterò in stiva. Volevo chiedere sulle sigarette: in aprile era permesso 60 unità sono cambiati i quantitativi?
    Grazie e complimenti per le risposte, sei un professionista serio
    Cordialmente Carolina

    1. Ciao Carolina, grazie per i tuoi complimenti. Ci tengo a sottolineare che non sono un professionista, aiuto per diletto :).
      Le informazioni che trovi in questo articolo non sono più aggiornate. Dal primo di Luglio 2017, il limite massimo di tabacco permesso è 25 grammi (vedi link), in pratica un pacchetto di sigarette.
      Ciao!

  161. Ciao, parto per Sydney tra poco più di una settimana, ho comprato un’agenda di pelle scamosciata (lavorazione artigiana) come diario di viaggio. Ci sono problemi riguardo al tipo di pelle?

  162. Ciao dome, tra un po parto per Sydney, posso portare con me del tea verde giapponese? Ci sono problemi? Grazie della risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *