Cosa non si può spedire per posta in Australia?

La lontananza dell’Australia ha creato un ambiente senza uguali sulla terra. Il servizio di quarantena contribuisce a salvaguardarlo. L’invio di prodotti alimentari, vegetali e animali in Australia potrebbe introdurre alcuni dei più pericolosi organismi nocivi e malattie al mondo, che a loro volta potrebbero avere effetti devastanti sui nostri settori agricolo e turistico e sul nostro ineguagliabile ambiente.

L’Australian Quarantine and Inspection Service, ossia il servizio australiano di quarantena ed ispezione, comunemente indicato con la sigla inglese AQIS, controlla gli articoli in arrivo presso i centri di smistamento postale, gli aeroporti e i porti australiani. L’AQIS ispeziona tutti i 180 milioni di articoli di posta internazionale in arrivo ogni anno in Australia. I funzionari della quarantena, macchine a raggi-X e cani appositamente addestrati controllano la posta per individuare eventuali oggetti che rappresentano un rischio dal punto di vista della quarantena. Ogni anno l’AQIS intercetta circa 60.000 articoli ad alto rischio inviati con la posta internazionale.

 Suggerimenti utili per l’invio di posta internazionale in australia
 Cosa accade agli oggetti di interesse ai fini della quarantena?
 Acquisti via internet e ordini postali
 Articoli che verranno confiscati se inviati a mezzo posta internazionale
 Maggiori Informazioni

SUGGERIMENTI PER L’INVIO DI POSTA INTERNAZIONALE IN AUSTRALIA

  • La posta destinata in Australia non deve includere prodotti alimentari, vegetali o animali.
  • La dichiarazione postale deve essere compilata in modo chiaro e corretto – sulla dichiarazione bisogna indicare TUTTO il contenuto e il materiale d’imballaggio.
  • Non usare per l’imballaggio o per la confezione contenitori di uova, cassette in legno o scatole di cartone che sono stati usati per trasportare frutta, verdura e carne/salumi. Tale forma di imballaggio o confezione rappresenta un rischio ed è quindi vietata.
  • Non usare paglia e materiale vegetale essiccato, in quanto vietati. Per avvolgere oggetti fragili, usare carta di giornale o gommapiuma.
  • Pulire a fondo tutte le calzature nonché articoli sportivi e da campeggio per rimuovere ogni traccia di terriccio esementi.
  • Informare amici e parenti all’estero in merito alle leggi australiane in tema di quarantena e raccomandarsi con loro di non inviare prodotti alimentari, vegetali e animali vietati ai sensi di tali leggi.
  • Molti degli articoli confiscati dalla posta internazionale si trovano in commercio anche in Australia e sono stati importati con l’osservanza di rigide condizioni in tema di quarantena.

La violazione delle norme australiane in tema di quarantena è punibile con pene pecuniarie superiori a $60.000 e con 10 anni di reclusione

COSA ACCADE AGLI OGGETTI DI INTERESSE AI FINI DELLA QUARANTENA?
Quando un articolo viene confiscato per motivi di quarantena, il destinatario può avvalersi di varie opzioni a seconda del rischio che esso presenta dal punto di vista della quarantena. A tal fine può:

  • fare trattare l’articolo in modo da renderlo innocuo (ad esempio, tramite fumigazione, irradiazione);
  • fare trattenere l’articolo finché è possibile presentare un permesso d’importazione*;
  • riesportare l’articolo o rispedirlo al mittente;
  • fare distruggere l’articolo.

Questi servizi e trattamenti (tranne la distruzione) sono soggetti ad una tassa a carico della persona che riceve l’oggetto.
In alcuni casi il trattamento potrebbe danneggiare l’articolo. L’AQIS fa del proprio meglio per minimizzare il rischio di danneggiamento, ma non accetta alcuna responsabilità per eventuali danni che potrebbero verificarsi a seguito del trattamento.
L’AQIS tratterrà l’articolo per 30 giorni. Se l’AQIS non viene contattato entro tale periodo di tempo, l’articolo verrà distrutto.

ACQUISTI VIA INTERNET E ORDINI POSTALI
Le leggi in tema di quarantena valgono anche per i beni ordinati via Internet o con ordine postale, tra cui:

  • fiori, sementi e bulbi di alberi e verdure;
  • prodotti alimentari;
  • prodotti terapeutici e medicinali, tra cui farmaci tradizionali, per persone ed animali; e
  • tè contenente pezzetti di frutta.

Prima di piazzare l’ordine via Internet o per posta, consultare le condizioni per le importazioni in Australia ai sensi delle norme di quarantena sul sito www.aqis.gov.au/icon

ARTICOLI CHE VERRANNO CONFISCATI SE INVIATI A MEZZO POSTA INTERNAZIONALE
grey star CARNE E PRODOTTI DELLA CARNE

  • Tutte le carni – fresche, essiccate, congelate, cotte, affumicate, in salamoia o conservate tra cui salumi e salsicce (escluse le carni in scatola)
  • Pasti confezionati e sotto vuoto contenenti carne
  • Rimedi e farmaci contenenti materiale di origine animale
  • Alimenti per animali domestici tra cui cibi in scatola ed essiccati e relativi supplementi

grey star LATTICINI, UOVA E PRODOTTI ALL’UOVO

  • Formaggio, latte, yogurt, burro e altri latticini**
  • Pasti preconfezionati e altri prodotti alimentari contenenti oltre il 10% di latticini o uova(interi, essiccati e liofilizzati) ad esempio preparati per dolci, maionese e pasta all’uovo

grey star FRUTTA E VERDURA

  • Tutta la frutta e verdura fresca
  • Frutta e verdura essiccata contenente sementi o buccia di frutta
  • Funghi essiccati non confezionati commercialmente

grey star ANIMALI VIVI

  • Tutti i mammiferi, uccelli, uova e nidi di uccelli, pesci, serpenti, tartarughe, lucertole, scorpioni, animali anfibi, crostacei e insetti

grey star PIANTE VIVE E PRODOTTI DEL SUOLO

  • Tutto il materiale vegetale comprese piante, talee, radici, gambi e bulbi
  • Terriccio compresi piccoli souvenir o campioni dal valore meramentesentimentale nonché doni e giocattoli riempiti di sabbia o terriccio
  • Calzature e articoli sportivi e da campeggio usati contaminati da suolo,concime o materiale vegetale

grey star SEMENTI, NOCI E MATERIALE VEGETALE

  • Sementi tra cui semi di verdure, fiori e da giardino, mangimi per uccelli e alcune sementi confezionate commercialmente**
  • Doni, ornamenti e giocattoli riempiti con sementi o paglia
  • Pigne, granaglie, granturco soffiato
  • Noci crude tra cui castagne, mandorle e arachidi
  • Tè contenente sementi, bucce di frutta (ad esempio bucce di agrumi e mela)e altri pezzetti di frutta
  • Rimedi e farmaci contenenti erbe aromatiche, sementi, corteccia, funghi emateriale vegetale essiccato**
  • Composizioni di fiori essiccati e di petali profumati, ad esempio bomboniere con spighe di grano
  • Oggetti e ornamenti artigianali (tra cui decorazioni e ghirlande natalizie) realizzati con sementi, pigne, corteccia,muschio, rampicanti, grano e paglia o contenenti tali materiali

grey star MATERIALE DA LABORATORIO

  • Campioni medici e animali
  • Kit diagnostici e microorganismi**

Questo non vuole essere un elenco completo degli articoli vietati o soggetti a restrizioni. Qualsiasi articolo ispezionato che contenga insetti o larve sarà confiscato e dovrà essere sottoposto a trattamento.

MAGGIORI INFORMAZIONI
www.aqis.gov.au/mail
email: international.mail@aqis.gov.au
1800 020 504 (chiamata gratuita se effettuata in Australia)

Centri di smistamento della posta internazionale dell’AQIS:
New South Wales
AQIS International Mail Program
PO Box 657 Mascot NSW 1460 Sydney Parcel Centre
(Centro smistamento pacchi postali di Sydney)
Tel: 02 9897 2108 Fax: 02 9897 7728
Mail Handling Unit, Sydney Airport
(Centro movimentazione posta, Aeroporto di Sydney)
Tel: 02 8338 0081 Fax: 02 8338 1349

Queensland
AQIS International Mail Program
Brisbane Airport Logistic Centre
25-27 Qantas Drive Brisbane Airport QLD 4007
Tel: 07 3246 8678 Fax: 07 3246 8681 Victoria
AQIS International Mail Program
PO Box 1491 Tullamarine VIC 3043
Tel: 03 9310 3155 Fax: 03 9920 1718

Western Australia
AQIS International Mail Program
Attn: Perth International Mail Centre
PO Box 1410 Canningvale WA 6970
Tel: 08 9311 5333 Fax: 08 9277 6889

South Australia
AQIS International Mail Program
PO Box 63 Port Adelaide SA 5015
Tel: 08 8410 6590 Fax: 08 8410 6590 Northern Territory
AQIS International Mail Program AQIS Operations
PO Box 1970 Berrimah NT 0828
Tel: 08 8981 9000 Fax: 08 8981 6555

Australian Capital Territory
AQIS International Mail Program
GPO Box 858 Canberra ACT 2601
Tel: 02 6272 3933 Fax: 02 6272 3468

*Per informazioni su come ottenere un permesso di importazione, consultare il sito dell’AQIS
**Vigono condizioni speciali – consultate le condizioni per l’importazione sul sito dell’AQIS

Cosa non posso portare in Australia?

Importanti informazioni in tema di quarantena per i viaggiatori internazionali tratte dal sito governativo australiano

L’AUSTRALIA È INEGUAGLIABILE – LE NORME DI QUARANTENA TUTELANO TALE SINGOLARITÀ
Le norme di quarantena tutelano l’ambiente e l’importante settore agricolo dell’Australia. Prodotti alimentari, vegetali e animali provenienti dall’estero – compresi molti souvenir – potrebbero introdurre in Australia organismi nocivi e gravi malattie. Non importa quanto sia piccolo l’articolo, esso può sempre presentare un rischio di notevole portata.

Beni che dovete dichiarare
Beni che non potete portare con voi

SPUNTATE LA CASELLA ‘YES’ SULLA SCHEDA PER PASSEGGERI IN ARRIVO
Prima di atterrare in Australia vi verrà consegnata una scheda per passeggeri in arrivo (scarica il facs-simile). Si tratta di un documento di valore legale. Dovete compilarla voi stessi spuntando la casella “YES” per dichiarare se portate con voi prodotti alimentari, materiale vegetale o prodotti animali. Dovete presentare tale scheda assieme al passaporto al vostro arrivo. Se non siete sicuri se dichiarare o meno determinati articoli in vostro possesso, interpellate un funzionario della quarantena. Se avete degli articoli che non volete dichiarare, potete gettarli negli appositi bidoni (i cosiddetti ‘quarantine amnesty bins’) nel terminal dell’aeroporto.

COSA ACCADE AGLI ARTICOLI DA ME DICHIARATI?
Dovete presentare gli articoli che dichiarate ai funzionari della quarantena per farli ispezionare.
Gli articoli vietati che presentano il rischio di contenere organismi nocivi e malattie verranno sequestrati e distrutti.
In molti casi i beni da voi dichiarati vi saranno restituiti dopo la loro ispezione. Tuttavia, qualsiasi articolo che presenti il rischio di malattie o che si scopra contenere insetti o larve, sarà trattenuto dalle autorità. Vi verranno offerte varie opzioni. A seconda del rischio dal punto di vista della quarantena, potrete scegliere tra le seguenti opzioni:
• fare trattare l’articolo per renderlo sicuro (ad esempio, tramite fumigazione o irradiazione)*;
• fare trattenere l’articolo finché non ottenete un permesso di importazione**;
• fare depositare l’articolo presso l’aeroporto finché non ripartite dall’Australia*;
• riesportare l’articolo*;
• fare distruggere l’articolo.

L’AQIS (sigla del servizio australiano di quarantena) fa del proprio meglio per minimizzare il rischio di danneggiamento, ma non accetta alcuna responsabilità per eventuali danni che potrebbero verificarsi a seguito del trattamento.
*Questi trattamenti prevedono il pagamento di una tassa.
** Consultate il sito web dell’AQIS per sapere come richiedere un permesso di importazione.

DICHIARARE O RISCHIARE
Ora, all’arrivo in Australia, tutto il bagaglio viene controllato ai raggi X o ispezionato da funzionari della quarantena e da cani da fiuto. Se non dichiarate o se non gettate gli articoli d’interesse ai fini della quarantena oppure se rilasciate una dichiarazione falsa:
 verrete scoperti;
 potreste essere assoggettati ad una multa sul posto di $A220;
 potreste essere denunciati all’autorità giudiziaria, vedervi comminata una multa superiore ai $A60.000 e rischiare 10 anni di reclusione.

ALCUNI SUGGERIMENTI UTILI PER AIUTARVI ALL’ARRIVO
 fate voi stessi le valigie in modo da poter dichiarare correttamente gli articoli d’interesse sulla scheda per viaggiatori in arrivo
 leggete le etichette sulle confezioni alimentari per verificare che non contengano ingredienti vietati
 tenete gli oggetti da dichiarare a portata di mano per esibirli alle autorità
 in Australia troverete moltissimi alimenti e prodotti importati che soddisfano i rigorosi requisiti in tema di quarantena

RICORRENZE CULTURALI E LA QUARANTENA
È comune per coloro che visitano l’Australia o che vi fanno ritorno portare con sé prodotti alimentari, doni o souvenir per festeggiare ricorrenze stagionali o culturali con parenti ed amici. Purtroppo alcuni di tali articoli sono vietati e devono essere sequestrati a causa del rischio che pongono dal punto di vista della quarantena. Pertanto, non portate con voi tali articoli – la maggior parte di essi si può acquistare anche in Australia  🙂

 RICORRENZA ARTICOLI VIETATI
 Capodanno Ornamenti realizzati in paglia di riso, semi di riso e ramoscelli di conifere
 San Valentino Fiori freschi
 Pasqua Uova sode, gusci d’uovo dipinti
 Primavera Paglia e fienoSementi di fiori e verdure, bulbi, talee
 Natale Doni contenenti articoli vietati o realizzati con materiali vietati; Decorazioni natalizie tra cui pigne, ghirlande di rampicanti e paglia Talee di conifere, abete, leccio e vischioCesti regalo contenenti alimenti vietati come carne e prodotti caseari

SQUADRE CINOFILE
Potreste notare dei cani presso i nastri trasportatori dove ritirate i bagagli. Si tratta di cani appositamente addestrati a controllare i bagagli alla ricerca di prodotti alimentari, materiale vegetale o prodotti animali. Se vedete uno di questi cani nei vostri paraggi, ponete i vostri bagagli a terra per consentire la loro ispezione. Il cane si siederà accanto al vostro bagaglio se capta l’odore di articoli vietati – compresi eventuali prodotti alimentari che potrebbero esseri stati in precedenza nella vostra borsa. Un funzionario della quarantena vi farà delle domande in merito al contenuto della borsa e verificherà che non abbiate con voi articoli che presentano un rischio dal punto di vista della quarantena per l’Australia.

Beni che dovete dichiarare
Questi articoli devono essere dichiarati e ispezionati dai funzionari della quarantena per individuare eventuali tracce di organismi nocivi o malattie. Alcuni articoli potrebbero dover essere trattati prima di essere ammessi nel Paese.

PRODOTTI ALIMENTARI
• Prodotti e ingredienti alimentari cotti e crudi
• Frutta e verdura essiccata – deve essere preparata e confezionata commercialmente
• Pesce e altri prodotti ittici – freschi ed essiccati
• Pasta e riso
• Pasti confezionati, compresi i pasti serviti in aereo
• Erbe aromatiche e spezie
• Farmaci a base di erbe e medicine, rimedi e tonici tradizionali nonché tè alle erbe
• Merendine
• Biscotti, torte e dolciumi
• Tè, caffè ed altre bevande a base di latte tra cui latte artificiale per neonati

PRODOTTI ANIMALIProdotti Animali
• Piume, ossa, corni e zanne
• Pelli, pellame e pellicce (compresi scudi e tamburi in pelle)
• Lana, vello, filati e pelo animale
• Animali e uccelli imbalsamati (devono essere completamente conciati. Alcuni potrebbero essere vietati ai sensi delle leggi sulle specie protette)
• Conchiglie tra cui bigiotteria e souvenir nonché conchiglie raccolte sulla spiaggia e nell’oceano (il corallo e alcune conchiglie sono vietati ai sensi delle norme sulle specie protette)
• Prodotti delle api tra cui cera d’api e favo (il polline è vietato)
• Attrezzature usate per animali tra cui apparecchi e farmaci veterinari, utensili per la tosatura e la macellazione, articoli di selleria e finimenti per cavalli, gabbie per animali e per uccelli
• I farmaci veterinari necessitano di un permesso di importazione

PRODOTTI VEGETALIProdotti vegetali
• Articoli e sculture in legno compresi articoli dipinti o laccati (la corteccia verrà rimossa o sottoposta a trattamento)
• Manufatti e oggetti d’artigianato realizzati in materiale vegetale
• Tappeti, borse e altri oggetti realizzati in materiale in legno, fronde o foglie di palma (gli oggetti realizzati con legno di banano sono vietati)
• Prodotti e confezioni in paglia
• Oggetti e arredi in bambù, canna o malacca
• Potpourri e gusci di noce di cocco
• Beni contenenti granaglie, cartocci di frumento o riempiti di semi
• Decorazioni, corone e ornamenti di natale
• Fiori essiccati e composizioni floreali
• Fiori freschi e corone floreali (i fiori che si possono coltivare per propagazione, quali rose, garofani e crisantemi sono vietati)

ALTRI BENIAltri oggetti
• Articoli di bricolage e di hobbistica realizzati in materiale animale o vegetale
• Materiale di laboratorio e biologico tra cui campioni medici ed animali
• Articoli sportivi e da campeggio usati, tra cui tende, biciclette, e articoli del golf e della pesca
• Calzature e vestiario contaminati con terriccio, concime o materiale vegetale

Beni che non potete portare con voi
Questi articoli sono vietati e non possono essere portati in Australia. Gettateli negli appositi bidoni della quarantena in aeroporto.

UOVA E PRODOTTI CASEARI E A BASE D’UOVOProdotti Caseari e Uova
• Tutte le uova fresche, essiccate e in polvere nonché prodotti a base d’uovo quali pasta e maionese
• Tutti i prodotti caseari (salvo quelli provenienti da paesi dichiarati esenti da afta epizootica) tra cui formaggi e prodotti freschi o essiccati contenenti latticini
• È consentito il latte artificiale al seguito di neonati

PRODOTTI DELLA CARNE NON INSCATOLATI
Prodotti Animali
• Tutte le carni fresche, essiccate, congelate, cotte, affumicate, sotto sale o conservate – di tutte le specie animali
• Prodotti sigillati e confezionati sotto vuoto contenenti carne
• Salumi e salsicce
• Tutti gli alimenti per animali domestici – tra cui quelli in scatola e leccornie

FRUTTA E VERDURAFrutta e Verdura
• Tutta la frutta e verdura fresca e congelata
• Tè alle erbe contenenti bucce di agrumi, mela e altri frutti

MATERIALE VEGETALEMateriale vegetale
• Tutte le piante in vaso e con le radici esposte, rampicanti, talee, radici, foglie, bulbi, cormi, rizomi, gambi e altro materiale vegetale fresco

NOCI E SEMENTI
Sementi e noci
• Sementi di verdure, semi di fiori e da giardino, alcune sementi confezionate commercialmente, sementi non identificate, ornamenti a base di semi, mangime per uccelli
• pigne, granaglie, granturco soffiato
• noci crude tra cui castagne, mandorle e arachidi

ANIMALI VIVIAnimali vivi
• Tutti i mammiferi, uccelli, uova e nidi di uccelli, pesci, serpenti, tartarughe, lucertole, scorpioni, animali anfibi, crostacei e insetti

 

Maggiori Informazioni
www.aqis.gov.au
email: airports@aqis.gov.au
1800 020 504 (chiamata gratuita dall’Australia)

Puoi scaricare l’opuscolo ufficiale a questo indirizzo:
http://www.daff.gov.au/__data/assets/pdf_file/0004/80275/whatcanti_it.pdf